Ladro si introduce nel ristorante, mangia mezza torta e si addormenta

Commenti Memorabili CM

Ladro si introduce nel ristorante, mangia mezza torta e si addormenta

| 07/11/2020
Ladro si introduce nel ristorante, mangia mezza torta e si addormenta
Fonte: YouTube

Storia che prova come il crimine sia faticoso.

  • I proprietari di un ristorante hanno notato che c’era stata un’effrazione
  • Hanno subito chiamato la Polizia
  • Dentro i poliziotti hanno trovato il ladro, con una torta vicina mezza mangiata, profondamente addormentato
  • Lo hanno svegliato bruscamente e portato in centrale
  • L’uomo ha ammesso le sue colpe

 

A Sunderland, nel Regno Unito, è accaduto un fatto curioso che è stato condiviso sui social dai gestori del ristorante che ne è stato protagonista. Si tratta del 808 Bar & Kitchen, dove si era introdotto un ladro. I proprietari, giunti al locale intorno alle sei del mattino, avevano subito notato che c’era stata un’intrusione. Così hanno avvisato la Polizia, mentre davano un’occhiata alle riprese effettuate dalle telecamere di sorveglianza interna.

Si vedeva chiaramente qualcuno entrare, ma non uscire. Ergo, il ladro doveva essere ancora dentro e c’era la possibilità di coglierlo in flagranza di reato. Quando poi sono arrivati i poliziotti, ha preso il via li blitz. Gli agenti hanno fatto irruzione nel locale: uno di loro indossava una microcamera che ha ripreso anche quello che è accaduto successivamente.

Cheesecake e pisolino

Un uomo era sdraiato a terra, pesantemente addormentato. Russava proprio, dormendo del sonno del giusto. Oppure era un ladro con la digestione lenta. Vicino a lui c’era una torta, una cheesecake per l’esattezza, divorata per metà. I poliziotti hanno svegliato bruscamente l’uomo, che è tornato dal mondo dei sogni con estrema difficoltà. Ha cominciato a inveire, senza capire cosa stesse succedendo.

Leggi anche: Ladro ubriaco ruba in un bar e poi cade in un torrente

Non appena però i fumi del sonno si sono dissolti, ha capito fin troppo bene di essere in un mare di guai. Gli agenti gli hanno messo le manette a i polsi e poi l’hanno portato in centrale. Lì l’uomo, il cui nome è Mark Cooper e che abitava non distante dal ristorante, ha ammesso le sue colpe. Il registratore di cassa era stato scassinato, ma era vuoto. Dal locale mancavano solo cibo e vino. Insomma, un ladro affamato e dormiglione, che si è preso 26 settimane di carcere per la sua bravata.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend