Lo strano caso della Lancia Fulvia parcheggiata da 47 anni nello stesso posto a Conegliano [+COMMENTI]

Commenti Memorabili CM

Lo strano caso della Lancia Fulvia parcheggiata da 47 anni nello stesso posto a Conegliano [+COMMENTI]

| 09/10/2021

La Lancia Fulvia di Conegliano è ormai una star del web

  • È bastata una foto e tutti ormai sanno “chi” è la Lancia Fulvia di Conegliano
  • Parliamo della mitica auto parcheggiata nello stesso posto da 47 anni
  • È di proprietà degli ex edicolanti di via Zamboni
  • Da sempre ha diviso tra chi la ama e ne ha un bel ricordo e chi la considera “da buttare”
  • Ora però arriva la proposta di farne un vero e proprio monumento

 

Una semplice foto postata su Facebook da un abitante della zona e la mitica Lancia Fulvia di Conegliano è subito diventata una star dei social. Stiamo parlando della vecchissima auto che da ben 47 anni occupa uno dei parcheggi a cavallo tra la strada ed il marciapiede in via Zamboni nella cittadina veneta in provincia di Treviso. Tutti, gli studenti dell’Itis che andavano a scuola lì accanto, i pendolari di corsa o semplicemente chi faceva acquisti in zona, se la ricordano lì da sempre.

Ed ora, a distanza di quasi mezzo secolo, eccola che torna a far parlare prepotentemente di sé. Angelo Fregolent e Bertila Modolo hanno parcheggiato la loro Lancia Fulvia lì quando hanno preso in gestione l’edicola di Conegliano. All’epoca la usavano per scaricare i giornali nel bagagliaio e custodire le copie invendute ma poi lì è rimasta dal 1974 fino ad oggi, anche quando due anni fa lui si è rotto un’anca e ha smesso di fare l’edicolante.

La proposta del comandante della Polizia: farla diventare un monumento

Certo il colore è un po’ sbiadito e grigio, ha le ruote sgonfie, la ruggine ha preso il sopravvento ed è circondata da erbacce, ma quest’auto d’epoca ha sempre il suo fascino. E poi è perfettamente in regola, come assicura la Polizia locale. È assicurata ed il bollo è pagato ogni anno. In città le opinioni si dividono, però. C’è chi la ritiene un simbolo di degrado e vorrebbe farla rottamare e chi invece vorrebbe restaurarla e farla diventare a tutti gli effetti un simbolo di Conegliano. Ora però le cose potrebbero cambiare e potrebbe essere spostata.

Leggi anche: Le macchine più brutte della storia: la galleria degli orrori

I parcheggi un po’ in strada e un po’ sul marciapiede sono molto vecchi. Li hanno realizzati prima del codice della strada del 1992, era una soluzione di compromesso per evitare di fare verbali a tutti i clienti del bar” ha spiegato il comandante della Polizia Claudio Mallamace. “È chiaro che non possono più rimanere e andranno tolti per far fruire il marciapiede ai pedoni. Si potrebbe mettere l’auto in centro al cortile della scuola. Un piccolo monumento alla storia della città. Così non viene buttata e i due proprietari affacciandosi la continuerebbero a vedere”. Il dibattito è aperto: abitanti di Conegliano e non, cosa proponete per la memorabile Lancia Fulvia?

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend