Le memorabilità de “Il Signore degli anelli”.

  • Share

Oggi vogliamo celebrare una delle storie più amate di sempre, il Signore degli Anelli. Anche se l’unico protagonista che conosci molto probabilmente è Frode, e non Frodo. La terra di mezzo, oltre a dare origine ad innumerevoli battaglie, è anche in grado di sfornare delle memorabilità non da poco.

Cominciamo con una breve introduzione. Il Signore degli Anelli è un romanzo high fantasy epico scritto da John Ronald Reuel Tolkien, tra il 1937 e il 1949. La storia è incentrata su nove personaggi, definiti come la “compagnia dell’anello“. Essi viaggiano con l’intento di distruggere l‘Anello del potere, un arma che renderebbe l’antagonista Sauron invincibile se solo riuscisse a tornare nelle sue mani. Oltre ai libri, c’è stata la trasposizione cinematografica a cura di Peter Jackson. La Compagnia dell’Anello uscì nelle sale il 19 dicembre 2001 (in Italia il 18 gennaio 2002), Le due torri il 18 dicembre 2002 (in Italia il 16 gennaio 2003) e Il ritorno del re il 17 dicembre 2003 (in Italia il 22 gennaio 2004).

Uno dei poteri dell’anello è quello di non far invecchiare il suo possessore. Che sarebbe semplicemente l’effetto contrario dell’indossare l’anello di fidanzamento. Si narra infatti che ogni anno passato ad indossare l’anello del matrimonio, si invecchi inesorabilmente di cinque anni alla volta. Potremmo dilungarci a raccontarvi altri particolari, ma preferiamo cogliere sempre e solo le sfumature più ignoranti. Perciò vi presentiamo solo un personaggio, Gollum. Egli è una creatura creata da un frontale tra Claudio Bisio e la metanfetamina, con un ritardo mentale senza pari, che accompagna i due protagonisti durante il corso della loro avventura. Dagli atteggiamenti, dalle movenze e dal modo di parlare, ricorda vagamente un qualunque italiano medio al ritorno da una serata molesta il Sabato sera. Parole ne abbiamo spese troppe, ma abbiamo raccolto alcune immagini per celebrare la saga nella maniera che siamo soliti adoperare sempre. Ossia senza raziocinio. Eccovele servite a colpi di spada:

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE (AKA CLICCA ORA, CHE DAL SIGNORE DEGLI ANELLI AL SIGNORE DEGLI ANALI E’ UN NANOSECONDO): Palla-Taser, il gioco in cui è possibile fulminare gli avversari.

 

Comments

comments

Articoli correlati