Lettera dal Presidente Trump: corregge la grammatica e la rimanda indietro

  • Share

Facendo un rapido giro su Urban Dictionary, alla voce Grammar Nazi, possiamo leggere:

“Una persona che usa la grammatica corretta in ogni momento, specialmente online in e-mail, chat, messaggi istantanei e post della webboard; un sostenitore della correttezza grammaticale.”, ma anche:

“Una persona che crede che la corretta grammatica (e ortografia) dovrebbe essere usata da tutti, quando possibile. Colui che tenta di persuadere o forzare gli altri a usare la grammatica e l’ortografia corrette. Colui che usa la corretta grammatica e ortografia per deridere sottilmente coloro che non lo fanno; un espositore di superiorità grammaticale. Colui che sostiene la chiarezza linguistica; Colui che corregge la grammatica degli altri; la polizia ortografica”.

In un mondo virtuale ormai composto da CAPS LOCK e !!!!!!!! siamo sicuri che moti di voi si saranno sentiti dei Grammar Nazi almeno una volta. Ma anziché girare con vocabolario sotto il braccio e un righello in mano per bacchettare i trasgressori della lingua italiana, ci siamo magari limitati ad ignorare determinati strafalcioni.

C’è chi però proprio non ce l’ha fatta a lasciar correre una miriade di errori riscontrati in una lettera giunta direttamente dalla Casa Bianca ad un’insegnante di inglese in pensione.

la terribile grammatica di Trump

Vediamola insieme.

Comments

comments

Articoli correlati