Coronavirus e lezioni online: le eclatanti figuracce degli studenti

Commenti Memorabili CM

Coronavirus e lezioni online: le eclatanti figuracce degli studenti

| 21/03/2020
Coronavirus e lezioni online: le eclatanti figuracce degli studenti

Le lezioni online sono ormai d’obbligo in tempo di quarantena, e alcuni studenti stanno collezionando figuracce memorabili…

  • La chiusura delle scuole a causa del Coronavirus ha portato alle lezioni online per garantire la continuità dell’istruzione
  • Gli studenti hanno familiarità con le moderne tecnologie, ma alcuni non hanno fatto caso a dettagli fondamentali come il microfono acceso in videoconferenza
  • Le figuracce memorabili sono già diventate leggenda su Internet

L’attuale quarantena messa in atto per sconfiggere la pandemia di Coronavirus ha spinto i cittadini ad adattarsi a nuove abitudini quotidiane, come l’adozione del telelavoro e il proseguimento degli studi tramite le lezioni online. In fondo, i più giovani sono già in grado di barcamenarsi nelle attuali tecnologie come le videoconferenze. Tuttavia, alcuni di questi hanno già fatto i conti con il rovescio della medaglia di webcam e microfono.

Ne è un esempio una ragazza rimasta anonima, ma già diventata “famosa” online per la sua gaf di dimensioni titaniche registrata in un breve filmato. La clip mostra un grafico da seguire per una lezione online, organizzata verso l’ora di pranzo. Fuori campo, si sente la voce di una studentessa che impreca. Subito dopo, si riesce chiaramente a sentire: “manco mangiare in pace posso, perché sta c*******a deve far lezione”. Immediata la risposta della docente:ti sto sentendo, accompagnato da un’inevitabile ramanzina sul duro lavoro svolto dagli insegnanti per garantire l’istruzione anche da remoto.

Una memorabile discussione della tesi

Ma il “premio” figuraccia memorabile va allo studente che ha imprecato nel corso della discussione della tesi online. Il conseguimento della laurea si sa, è un momento indimenticabile, e questo ragazzo avrà impresso a fuoco nella mente la sensazione di estremo disagio provata negli attimi registrati nella sua videoconferenza. La clip mostra la conferenza online dei docenti e degli studenti al termine della discussione della tesi.

Leggi anche: Quarantena e smart working: gli scatti esilaranti con gli amici a 4 zampe

In alto a sinistra, il professore sta annunciando il voto finale per uno dei suoi allievi, poco più in basso, un altro docente sbadiglia, ma si ricorda subito di avere la webcam accesa e si ricompone. La votazione annunciata è di “103 su 110”. In basso a destra si attiva la webcam e il microfono dell’interessato che – pensando di non essere ascoltato – afferma in un tono che ricorda molto il famoso trio Aldo, Giovanni e Giacomo: 103 su 110… b*****di!. La reazione dei docenti in linea non è nemmeno troppo scomposta, ma potete ammirarla nel video a seguire.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend