Aplysia vaccaria: la lumaca gigante più grande del mondo pesa quasi 15 chili

Commenti Memorabili CM

Aplysia vaccaria: la lumaca gigante più grande del mondo pesa quasi 15 chili

| 14/01/2021
Aplysia vaccaria: la lumaca gigante più grande del mondo pesa quasi 15 chili

Questa lumaca gigante più arrivare a sfiorare i 15 chili di peso

  • La lumaca di mare più grande del mondo si chiama Aplysia vaccaria
  • Questa lumaca gigante può arrivate a pesare quasi 15 chili ed essere lunga quasi un metro
  • Vive solamente in un habitat ristretto nel Golfo della California
  • Il suo aspetto bruno e un po’ alieno si deve alle alghe che la lumaca ingurgita
  • Tali alghe contribuiscono anche a tenere lontani i predatori
  • La sua alimentazione gli permette infatti di rivestirsi di tossine, ottimo deterrente contro animali affamati

 

Cos’è lunga un metro e pesa 15 chili? Un bambino dell’asilo? Un cane di razza media? O magari la più grande lumaca di mare del mondo? Per quanto le lumache possano crescere se lasciate in pace a brucare foglioline, una lumaca gigante della stazza di un comodino non si era mai vista. Sì, insomma, non da noi comuni mortali lontani dalle coste della California.

L’Aplysia vaccaria, l’incredibile lumaca in questione, può essere avvistata – se siete molto, molto fortunati – esclusivamente nei pressi del Golfo della California, in acque poco profonde. Questo enorme mollusco gelatinoso vi si avventura per produrre uova e mangiare alghe brune, in grado di conferirle questo straordinario colorito oscuro.

Una lumaca gigante sui bassi fondali della California

L’Aplysia vaccaria è conosciuta tra gli amici anche con il nome di “lepre nera”, per via di due simpatiche cornine simili ad orecchie che le crescono sulla testolina bruna. Una creatura che sembra uscita direttamente dalle viscere dell’inferno, non solamente per il suo aspetto – andiamo, una lumaca di 15 chili! – ma anche per la modalità inquietante con la quale si difende dai predatori.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Denise Peralta (@neesi_p)

Mentre le altre Aplysia tendono a rilasciare una sostanza vischiosa e poco appetitosa per i potenziali animali interessati a banchettare con loro, la vaccaria pare aver sviluppato un meccanismo più sinistro. Il suo corpo nero come la pece rilascia tossine, sviluppate grazie alla sua dieta a base di alghe. Le tossine si accumulano sul corpo gelatinoso, scoraggiando i pesci in agguato e lasciando la lumaca gigante libera di scorrazzare qui e lì per i bassi fondali.

Leggi anche: La lumaca con il guscio di ferro che può sopravvivere a temperature altissime

Le tossine che le ricoprono il corpo non la rendono troppo appetitosa

Sfortunatamente per lei, gli esseri umani sembrano immuni alle tossine rilasciate dall’organismo. Ciò può portare a toccatine più o meno invadenti, anche se magari a scopo divulgativo o ambientale. Anche se le foto di individui che tengono in braccio esemplari neri e gelatinosi pare funzionino benissimo come deterrenti per i curiosi del globo. “Che schifo!”, avrebbero affermato in molti. Dopotutto, solo perché si può toccare, non significa che dobbiamo per forza farlo, non credete? Che la lumaca gigante di un altro pianeta vada per la sua strada, e noi per la nostra.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend