La statua della Madonna in lacrime fa gridare al miracolo, poi si scopre che è pioggia

Madonna in lacrime a Caserta
  • Share

A Macerata Campania (Caserta) è successo di nuovo: la Madonna in lacrime ha emozionato i fedeli, ma la realtà era un’altra

Macerata Campania poteva diventare la Medjugorie italiana. Tre anni fa i giornali, non solo quelli locali, si sono riempiti delle notizie sulla statua della Madonna in lacrime in questo paese in provincia di Caserta. Impossibile non gridare al miracolo, nel 2015 i fedeli si ammassarono di fronte alla “discreta” statuina che si trova di fronte alla tomba di un bambino morto otto anni prima.

Oltre alle lacrime della Madonna ci furono quelle della gente che si era convinta si trattasse realmente della volontà divina. A distanza di trentasei mesi esatti è successo di nuovo. Ottobre sembra proprio il mese del pianto mariano e la parola “miracolo” viene pronunciata con maggiore prudenza. Per quale motivo? Già tre anni fa si era capito a cosa era dovuto lo strano fenomeno. La statua è vuota ed è stata realizzata in vetroresina, un dettaglio che ha contribuito alla lacrimazione. Altro che evento straordinario, è stata ed è ancora tutta colpa della pioggia.

La statua della Madonna in lacrime

Per approfondire la questione leggete il prossimo paragrafo.

Comments

comments

Articoli correlati