Maiale selvatico si scola 18 lattine di birra e attacca una mucca

Commenti Memorabili CM

Maiale selvatico si scola 18 lattine di birra e attacca una mucca

| 11/06/2019
Maiale selvatico si scola 18 lattine di birra e attacca una mucca

Se per l’estate che arriva avete in programma di andare in campeggio siete avvisati: occhio ai maiali ubriaconi.

Quando arriva il momento di partire per le vacanze si presentano spesso diverse correnti di pensiero. Ci sono gli intellettuali che vorrebbero sempre un museo da visitare, anche ad agosto inoltrato. Ci sono i pigroni che non pensano ad altro che ad una spiaggia dorata su cui stravaccarsi a prendere il sole. E ci sono infine gli irriducibili del campeggio, quelli per i quali il contatto con la natura è il massimo che si possa desiderare.

I detrattori del campeggio – da parte loro – hanno un lungo elenco di buoni motivi per rifiutarsi di soggiornare dentro una tenda. Di solito in cima alla lista ci sono le formiche e insetti vari che si infilano dappertutto. Mettiamoci poi la scomodità di dormire per terra, la necessità di fare i propri bisogni nel bosco o di condividere la doccia con altri campeggiatori. Tutte motivazioni validissime per dire “no grazie” ad una vacanza open air.

Se però quest’estate i vostri amici sono particolarmente insistenti, e non sapete più che scusa inventarvi per non dovervi ritrovare a passare il ferragosto in mezzo al niente, eccovi una storiella che potrebbe esservi di aiuto. La vicenda risale a qualche anno fa ma resta molto attuale, visto che i boschi e le campagne italiane stanno tornando a popolarsi di cinghiali selvatici.

Il protagonista della storia che stiamo per raccontare, infatti, è proprio un maiale. Solo che la vicenda non si è svolta in Italia ma in Australia, e più precisamente a Port Hedland. Qui, presso l’area di sosta DeGrey River, un gruppo di campeggiatori stava tranquillamente trascorrendo la nottata, tra il frinire delle cicale e il mormorio del vicino fiume. Fino a che, ad un certo punto della notte, alcuni di loro sono stati svegliati da rumori sospetti.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend