I maiali possono giocare ai videogiochi: sanno usare il joystick del computer

Commenti Memorabili CM

I maiali possono giocare ai videogiochi: sanno usare il joystick del computer

| 11/02/2021
Fonte: Pixabay

I maiali possono non essere in grado di volare, ma possono giocare ai videogiochi

  • Un nuovo studio ha scoperto che i maiali possono giocare ai videogiochi
  • I suini riescono ad azionare il joystick del computer con il loro muso
  • Questi animali hanno già dimostrato la loro intelligenza in studi precedenti
  • Ad esempio possono risolvere puzzle a scelta multipla
  • La ricerca si è basata sull’abilità di quattro maiali

 

In un nuovo studio, i ricercatori della Purdue University in Indiana, Stati Uniti, hanno dimostrato che i maiali possono giocare ai videogiochi. I suini possono mettere in pratica la loro abilità tramite l’uso di uno schermo digitale e un joystick. Gli animali hanno azionato i comandi con il muso, per muovere un cursore in cambio di ricompense.  In precedenza i maiali hanno dimostrato di essere capaci di una serie di compiti, tra cui la risoluzione di puzzle a scelta multipla e l’apprendimento di comandi come “seduto”.

La ricerca è il frutto tanto atteso di circa 20 anni di lavoro iniziato da Candace Croney, direttrice del Center for Animal Welfare Science e dal ricercatore di maiali Stanley Curtis. Il progetto seguiva gli sforzi di due maiali dello Yorkshire, Hamlet e Omelet, e di due maialini, Ebony e Ivory, mentre tentavano di spostare un cursore in una zona illuminata sullo schermo del computer, in alcuni videogiochi in stile Pong.

Maiali ai videogiochi: un’abilità impressionante

La scoperta che i maiali possono giocare ai videogiochi è davvero straordinaria. Gli animali devono capire il collegamento tra lo spostamento di un joystick e ciò che sta accadendo sullo schermo di un computer, e poi collegare ciò che sta accadendo sullo schermo per ottenere una ricompensa. I quattro maiali testati sono stati tutti in grado di farlo in una certa misura, mostrando la loro intelligenza.

Leggi anche: La vita da VIP del porco Dior

Quando i ricercatori hanno aumentato la difficoltà del compito, mandandoli a nuovi “livelli”, i maiali non erano ancora pronti a competere con i bambini in Mario Kart. Questo può essere dovuto al fatto che muoversi su un joystick con il muso è molto più difficile che con i pollici opponibili. Inoltre, il joystick costringe i maiali a guardare in basso senza potersi concentrare troppo sul videogame.  Il team ha quindi suggerito che i touchscreen, piuttosto che i joystick, potrebbero rivelarsi preziosi per sondare ulteriormente le capacità cognitive dei suini.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend