Ha male al ginocchio: i medici scoprono che il suo “arnese” si sta calcificando

Commenti Memorabili CM

Ha male al ginocchio: i medici scoprono che il suo “arnese” si sta calcificando

| 23/08/2019
Ha male al ginocchio: i medici scoprono che il suo “arnese” si sta calcificando

Se credevate di conoscere ogni osso che c’è nel vostro corpo state per scoprire qualcosa di nuovo.

Gli ambulatori medici sono luoghi che nessuno di noi vorrebbe dover frequentare al di là dello stretto necessario. Non si può negare però che al loro interno sia possibile sentire delle storie davvero curiose. I protagonisti – di solito – non sono d’accordo, ma in fondo la vita è fatta di punti di vista. E ci piacerebbe davvero sentire quello dell’uomo che – decisamente in modo involontario – è stato eletto “il caso clinico dell’anno“.

Siamo al Lincoln Medical and Mental Health Center di New York. Un giorno arriva al Pronto Soccorso un uomo di 63 anni che cammina appoggiandosi vistosamente ad un bastone. L’uomo arriva dicendo di essere scivolato e di essere atterrato sulle terga. Lì per lì gli è sembrato di non essersi fatto nulla. Poi però ha cominciato ad avvertire male al ginocchio. Visto che già non deambula benissimo, ha preferito farsi visitare.

I medici lo sottopongono a tutti gli esami del caso e alla fine optano per una radiografia alla zona pelvica. Questo è infatti il modo migliore e più sicuro per verificare se ci siano delle fratture. La radiografia però dà un risultato a dir poco sconvolgente. I dottori infatti notano con chiarezza un osso là dove invece dovrebbe esserci… il pene dell’uomo. Si tratta di un rarissimo caso di calcificazione del pene.

Subito l’uomo viene messo al corrente della diagnosi. I medici gli consigliano vivamente di sottoporsi ad altri esami, per scoprire la causa di quella condizione così inusuale. Per loro – si capisce – si tratta di un caso clinico da studiare in modo approfondito. Per l’uomo – e capiamo bene anche questo – non è la notizia migliore della giornata. Così fa fagotto e se ne torna a casa, lasciando i medici con un palmo di naso. Fine della storia.

Siamo sicuri?

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend