Matrimonio post mortem: in Francia si può sposare una persona morta

Commenti Memorabili CM

Matrimonio post mortem: in Francia si può sposare una persona morta

| 13/07/2020

Matrimonio post mortem: in Francia è legale

  • Una legge francese autorizza il matrimonio post mortem
  • L’usanza risale alla prima guerra mondiale, quando molte donne si univano simbolicamente in matrimonio ai loro fidanzati morti in battaglia
  • Nel 1950, il governo francese ha approvato la norma che consente di sposare una persona morta
  • La procedura per richiedere il matrimonio post-mortem è lunga e articolata
  • Lo scopo, infatti, è impedire nozze postume dettate da puro interesse economico

In Francia è in vigore una legge a dir poco bizzarra. Infatti, esiste una norma che autorizza il matrimonio post mortem, consentendo di sposare una persona morta.Una pratica che sembrerebbe senza senso, considerata la classica formula matrimoniale: finché morte non ci separi. Pare che questa usanza andasse a nozze durante la prima guerra mondiale. All’epoca, infatti, le fidanzate si legavano simbolicamente ai propri compagni morti in battaglia. Nel 1950, il governo francese ha deciso di regolamentare la pratica del matrimonio post mortem con una apposita legge. Tutto il cerimoniale è stato pensato nei minimi particolari. Ad esempio, durante il rito, la novella sposa/vedova conferma l’unione dichiarando “Lo volevo”, anziché “Lo voglio“.

Il matrimonio è la tomba dell’amore

Riuscire a sposare un morto, tuttavia, non è un’impresa tanto semplice. Tra permessi e autorizzazioni varie, infatti, occorre fare i salti mortali. Prima di tutto, bisogna rivolgersi al presidente della Repubblica, che a sua volta trasmetterà la richiesta al ministro della Giustizia. Infine, un giudice dovrà verificare che la coppia abbia avuto veramente l’intenzione di sposarsi. Un’accortezza importante, volta ad evitare nozze dettate da puro interessamento economico.

Leggi ancheSuocera fa un figlio con il genero poco dopo il matrimonio della figlia (+ infografica)

Dopo aver superato tutti gli step richiesti, ci si potrà finalmente avviare, stanchi morti, verso l’altare per coronare il proprio sogno. Per un evento così unico e gioioso non si potrebbe chiedere di meglio: più bello di così si muore.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend