La melatonina può provocare incubi? Ecco cosa dicono gli esperti

Commenti Memorabili CM

La melatonina può provocare incubi? Ecco cosa dicono gli esperti

| 01/05/2020
La melatonina può provocare incubi? Ecco cosa dicono gli esperti

Molte persone si affidano agli integratori di melatonina per avere un sonno riposante, ma alcuni affermano di sperimentare incubi sotto il suo effetto…

  • Molte persone si rivolgono agli integratori di melatonina come rimedio per i problemi di sonno
  • Alcuni li trovano efficaci per aumentare la qualità del riposo
  • Altri, invece, tramite la loro assunzione, hanno sperimentato degli incubi

 

Se l’ansia vi fa agitare e vi toglie il sonno, potreste pensare di rivolgervi ad un integratore di melatonina per aumentare la qualità del riposo. Alcune persone dicono che le aiuta a dormire, ma altre giurano che provoca loro dei brutti sogni. La melatonina è un ormone che il corpo produce naturalmente nella ghiandola pineale, un piccolo organo rotondo al centro del cervello responsabile dell’uso di un ormone chiamato serotonina che aiuta a regolare il ciclo del sonno.

“La melatonina fornisce essenzialmente un segnale al corpo dicendo che è ora di dormire”, ha detto Kimberly Fenn, professoressa di psicologia della Michigan State University. “Nella maggior parte delle specie di mammiferi, viene secreta per tutta la durata del periodo notturno”, ha detto la professoressa Fenn a Bustle. Questo significa che quando fa buio, il corpo attiva la produzione di melatonina.

Un ottimo alleato per ristabilire il ritmo circadiano

Tuttavia, il corpo non sempre fornisce la melatonina quando ne ha bisogno, ed è qui che entrano in gioco gli integratori. “La luce può sopprimere la produzione di melatonina, in particolare la luce blu che viene emessa dalla maggior parte dei dispositivi elettronici”, ha spiegato la professoressa Fenn. Per questo, un integratore può aiutare ad ritrovare un sonno ristoratore.

Una ricerca del 2013 ha scoperto che la melatonina migliora la qualità del riposo, aumenta il tempo totale di sonno e diminuisce il tempo necessario per addormentarsi. Una precedente ricerca del 2012 ha anche scoperto che potrebbe aiutare con il jet lag sincronizzando il ritmo circadiano del corpo con un nuovo fuso orario. Ma perché l’assunzione di alcuni integratori può portare ad avere degli incubi?

Melatonina: può provocare incubi? Gli esperti rispondonono

Fonte: Pexels

Una maggiore quantità di sonno REM

Le persone che sperimentano dei disturbi del sonno spesso riferiscono di non ricordare i sogni a causa della riduzione del sonno REM. Un aumento di melatonina può dare alle persone maggiori opportunità di avere un sonno REM ricco di sogni. Anche la professoressa Fenn è dello stesso avviso. “Ci sono prove che può aumentare il sonno REM. Questa è la fase del sonno in cui è più probabile che si facciano sogni vividi. Quindi, se si passa più tempo in questa fase del sonno, è più probabile sperimentare sogni vividi o emotivi dopo la sua assunzione”.

Leggi anche: Alcune cose nei tuoi sogni che non dovresti mai ignorare

Anche se la melatonina è spesso promossa come un aiuto per il sonno che non crea dipendenza, la dottoressa Fenn sostiene che è importante notare che è considerata un integratore alimentare, quindi non è regolata come un farmaco. “A causa di questa mancanza di regolamentazione gli scienziati non possono conoscere con certezza il rapporto della melatonina con gli incubi, ha commentato.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend