Acquista una scultura al mercatino e scopre di aver trovato un tesoro

Commenti Memorabili CM

Acquista una scultura al mercatino e scopre di aver trovato un tesoro

| 29/09/2020
Acquista una scultura al mercatino e scopre di aver trovato un tesoro
Fonte: Facebook

Una scultura di prestigio in un mercatino dell’usato

  • Mentre visitava un mercatino dell’usato, Matteo è rimasto attratto da una piccola scultura
  • Senza troppi indugi, l’uomo ha acquistato la statuina in bronzo per pochi euro
  • Una volta a casa, ha svolto alcune ricerche per risalire all’autore della piccola opera
  • Matteo ha scoperto con grande sorpresa che la scultura acquistata a pochi euro valeva una piccola fortuna
  • Il suo autore è il noto scultore Egisto Ferri

 

I mercatini dell’usato offrono sempre delle piacevoli sorprese, ma il fatto avvenuto a Ravenna è decisamente inusuale. Mentre si trovava in giro per il mercatino dell’usato Matteo, un appassionato di ceramiche, è rimasto attratto da una piccola scultura in bronzo.

La statuina, raffigurante una donna, era così particolare da spingere l’uomo ad acquistarla senza ulteriori indugi. “Ero in giro per mercatini dell’usato nel centro Italia, quando mi è capitata sotto gli occhi una piccola, bellissima scultura in bronzo di una donna nuda e ripiegata su se stessa. Me ne sono immediatamente innamorato”, ha raccontato Matteo ai social media.

Una vera fortuna

La proprietaria me l’ha venduta per pochi euro e io, contento, ho deciso di approfondirne la storia, a partire dal monogramma ai piedi dell’oggetto. Così sono arrivato facilmente al suo scultore, Egisto Ferri!”, ha aggiunto. Parliamo di uno scultore che ha ottenuto numerosi premi tra cui il 1° premio con due Oscar a Milano. Le sue opere sono diffuse a livello internazionale e alcune si trovano in collezione in numerosi musei di spicco, come il Museo di Washington o i Musei Vaticani.

Leggi anche: Australia, gioca per 20 anni gli stessi numeri alla lotteria: l’epilogo è sorprendente

“Ho quindi cominciato a capire che mi sono ritrovato, fortuitamente, fra le mani un piccolo tesoro. Ho contattato l’atelier di Ferri e mi ha risposto sua figlia. Mi ha spiegato che l’artista, suo padre, è purtroppo deceduto da circa due anni e che le sue sculture, fra l’altro esposte in tutto il mondo, hanno un valore di diverse migliaia di euro… Lascio immaginare la mia enorme sorpresa a quelle parole! Dopo averla esposta con orgoglio alla Pulce nel Baule, ora l’opera è uno dei pezzi forti della mia personale collezione”.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend