Birra? Vino? In Messico il Drunk Yoga sta spopolando grazie ai cocktail

Commenti Memorabili CM

Birra? Vino? In Messico il Drunk Yoga sta spopolando grazie ai cocktail

| 15/02/2020
Birra? Vino? In Messico il Drunk Yoga sta spopolando grazie ai cocktail
  • Il Drunk Yoga ha fatto parlare di sè in giro per il mondo qualche tempo fa e anche in Messico ha tantissimi ammiratori e praticanti
  • Il paese centroamericano non poteva affidarsi a una bevanda alcolica qualsiasi, ma a dei gustosissimi cocktail
  • Il pacchetto turistico è previsto da un resort di Cancun che ha introdotto un programma ad hoc e che può essere personalizzato

Una variante tutta centroamericana

Oltre alla celebre pratica di rilassamento, non si può non associare lo yoga agli omonimi succhi di frutta molto apprezzati. Da qualche tempo a questa parte, però, l’esercizio fisico in questione è tutto meno che analcolico. Il Drunk Yoga sta spopolando e in Messico sta conquistando una grandissima popolarità la variante che prevede cocktail in gran quantità durante le varie posizioni. Lonely Planet, la nota casa editrice che produce guide turistiche, ha approfondito la questione di un posto davvero interessante che si trova nei pressi di Cancun, l’Haven Riviera.

Il pacchetto è allettante, a patto che il fegato sia abbastanza resistente e che si riesca ad evitare di barcollare dopo aver alzato il gomito un po’ troppo in alto. Il Drunk Yoga in salsa messicana comprende hotel specifici in cui pernottare, corsi da seguire per imparare più in fretta le varie posizioni della pratica senza rovesciare il cocktail e rovinare tutto, oltre a menù tematici, approfondimenti astrologici e altro ancora. In giro per il mondo lo yoga “da ubriachi” si diversifica per le bevande alcoliche che vengono tracannate senza troppi problemi.

Drunk Yoga con cocktail

Fonte: Thrillist

L’approfondimento di Lonely Planet

In Europa stanno avendo grande successo e seguito le attività in cui birra e vino sono gli assoluti protagonisti, ma il termine “drunk” è molto più ampio e il resort messicano ha pensato che non sarebbe stato troppo male puntare sui cocktail, estivi e non. Lonely Planet ha dedicato un servizio accurato come non mai al fenomeno, con dettagli interessanti. Gli ospiti che prenotano presso l’Haven Riviera di Cancun sono interessati al Drunk Yoga e al fatto che l’intera esperienza possa essere personalizzata.

Le lezioni, singolari e senza dubbio uniche, possono essere seguite tranquillamente sulla spiaggia per rendere il tutto indimenticabile, oltre ai giochi di gruppo e agli eventi serali che concludono al meglio il soggiorno. L’obiettivo principale degli organizzatori è quello di far socializzare la gente il più possibile. Il pacchetto che va per la maggiore è quello che comprende dieci giorni, ma si può restare anche più a lungo (a seconda delle disponibilità economiche). Messico, nuvole e Drink Yoga, la canzone andrebbe aggiornata!

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend