Ecco il tempo medio per considerare un conoscente come migliore amico

Commenti Memorabili CM

Ecco il tempo medio per considerare un conoscente come migliore amico

| 23/03/2020
Ecco il tempo medio per considerare un conoscente come migliore amico

Un recente studio afferma che è necessario un preciso tempo medio di conoscenza prima che qualcuno possa essere considerato come “migliore amico”.

  • Un’indagine condotta da OnePoll ha esaminato un tema interessante: il senso dell’amicizia tra le persone
  • Il sondaggio ha stimato il tempo medio impiegato dalle persone per considerare un conoscente come un “migliore amico
  • I risultati hanno mostrato che in media le persone devono trascorrere insieme determinati “step” prima di stringere un legame così forte

 

Una recente indagine ha esaminato il senso di amicizia tra le persone e le misure che si possono prendere per determinare le caratteristiche di un “migliore amico“. Il sondaggio, condotto su 2.000 cittadini statunitensi, ha rilevato che l’intervistato medio deve passare attraverso quattro diverse esperienze personali con un conoscente prima di poterlo qualificare come “amico”.

Uno su tre ha detto che deve almeno trascorrerci una vacanza insieme, mentre uno su cinque deve prima condividere i vestiti. Lo studio, condotto da OnePoll per conto di Evite, mirava a rivelare cosa significhi l’amicizia per le persone, e ha scoperto che due su cinque devono passare attraverso un’esperienza che cambia la vita con un conoscente prima di poterlo promuovere come “migliore” amico.

Quanto tempo ci vuole per considerare un conoscente come migliore amico?

Fonte: Pexels

I dati dell’indagine

Ci sono alcune tappe che devono essere verificate prima di diventare un migliore amico. Ad esempio, l’esperienza di una separazione (32%), dimostrare lealtà e sostenersi l’un l’altro (32%), chiedere e dare consigli (29%). In più gli intervistati hanno considerato importanti una serie di dettagli. Tra questi, fare qualcosa di spontaneo insieme (28%), inviarsi messaggi almeno una volta al giorno (27%) e rimanere svegli fino al mattino presto solo per chiacchierare (25%). In sintesi, secondo la ricerca, il tempo medio per considerare una persona come “migliore amico” è di ben quattro anni.

Leggi anche: I segnali che suggeriscono che potresti avere un’amicizia tossica

I risultati hanno dimostrato che le persone farebbero quasi tutto per i loro migliori amici. Sono disposti a viaggiare attraverso il Paese (42%) e mantenere i segreti (36%). Un terzo mentirebbe per loro, mentre un altro 24% si assenterebbe dal lavoro solo per stare con loro. Infine, il 27% è disposto a restare sveglio tutta la notte e il 26% è disposto a spendere più di chiunque altro per un regalo.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend