Molisano sbarca a Lampedusa insieme ai migranti [+COMMENTI]

Commenti Memorabili CM

Molisano sbarca a Lampedusa insieme ai migranti [+COMMENTI]

| 03/10/2020

Un molisano sbarcato a Lampedusa a bordo di un barcone insieme ai migranti

  • Recentemente sui social media è comparsa una notizia fuori dal comune
  • Un molisano è rientrato in Italia a bordo di un barcone pieno di migranti
  • L’uomo è sbarcato a Lampedusa ed ha mostrato i suoi documenti
  • Dopo essere stato sottoposto a tampone per il COVID-19, è tornato a casa, a Santa Maria del Molise
  • Per giorni i media si sono interrogati circa l’identità dell’uomo e pare che siano trapelate alcune risposte in merito

 

Di recente ha fatto notizia la bizzarra presenza di un molisano sbarcato a Lampedusa a bordo di un barcone carico di migranti proveniente dalla Tunisia.

Sembra il film “Tolo Tolo” di Checco Zalone, ma è successo per davvero. Per giorni i social media hanno cercato di capire come mai un cittadino italiano abbia deciso di tornare a casa in questo modo, e pare che siano trapelate alcune risposte in merito.

Mistero risolto

Secondo quanto appreso sembra che il molisano sbarcato con i migranti sia un imprenditore italiano di 40 anni originario di Santa Maria del Molise. Pare che l’uomo abbia deciso di tornare a casa in questo modo perché la sua azienda tessile in Tunisia ha riscontrato dei problemi economici.

Sembra quindi che l’uomo abbia  deciso di allontanarsi dal paese in modo “discreto“, senza esibire regolare documenti e passaporto presso l’aeroporto internazionale. Questa bizzarra scelta è comunque legale in territorio italiano, dato che un regolare cittadino è libero di ritornare nelle modalità che preferisce.

Leggi anche: Coronavirus – il Bollettino con più tamponi che abitanti

Una volta sceso dal piccolo peschereccio che ospitava una cinquantina di migranti, il molisano ha subito affermato di essere italiano ed ha mostrato i suoi documenti. Subito dopo, è stato sottoposto a tampone per il COVID-19, il quale ha dato esito negativo. Infine, ha fatto ritorno al suo paese natio. Il sindaco del piccolo comune ha dichiarato che l’uomo “si è regolarmente dichiarato presso l’azienda sanitaria locale e sta trascorrendo la quarantena a casa sua. Sui dettagli della sua disavventura non posso dire nulla, anche per questioni di privacy”. Anche la Questura di Isernia ha dichiarato di non aver ricevuto alcuna informazione sulla vicenda.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend