I Mondiali di alluce di ferro, lo sport più pazzo del mondo

  • Share

I Campionati sono nati nel 1976 dopo che alcuni clienti di un pub un po’ alticci proposero l’alluce di ferro tra il serio e il faceto

Fenny Bentley sembra il nome di un comico inglese vintage non molto diverso da Benny Hill, invece è una località britannica diventata famosa grazie a un campionato mondiale a dir poco particolare. Proprio in questa mansueta cittadina del Derbyshire, infatti, si svolgono dal 1976 i Mondiali di Alluce di Ferro. In poche parole è la versione con i piedi del più celebre braccio di ferro, un appuntamento che in questi 42 anni si è consolidato.

Ogni dodici mesi gli atleti si danno appuntamento per capire chi ha l’arto inferiore più forzuto e ovviamente a fare la differenza è l’alluce, il cosiddetto “ditone”. Di sicuro gli organizzatori sono stati molto originali, ma a chi è venuta in mente una cosa del genere? Se avete pensato a qualche goccio di alcol in più per partorire un’idea tanto bizzarra non vi siete affatto sbagliati. I campionati sono stati una sorta di provocazione di un gruppo di clienti di un pub inglese, per l’appunto nel lontano 1976.

I mondiali di alluce di ferro

Mai avrebbero immaginato quello che sarebbe accaduto negli anni successivi.

Comments

comments

Articoli correlati