Tutte le stranezze del Movimento Raeliano, la religione che crede negli extraterrestri

Commenti Memorabili CM

Tutte le stranezze del Movimento Raeliano, la religione che crede negli extraterrestri

| 22/11/2018
Tutte le stranezze del Movimento Raeliano, la religione che crede negli extraterrestri

Il Movimento Raeliano esiste dal 1976 e da molti viene considerato una setta: il fondatore avrebbe incontrato un alieno vicino a un vulcano

Tu, tu che sei diverso, alieno tu nell’universo. Per parlare del Movimento Raeliano abbiamo deciso di rovinare il capolavoro musicale cantato da Mia Martini, ma non poteva essere altrimenti. Di religioni strane in giro per il mondo ce ne sono davvero tante. I raeliani si sono formati da poco, ma sono riusciti a far parlare di loro praticamente da subito. Il nome ha preso spunto da un certo Claude Vorilhon, un giornalista e scrittore francese che nel 1973 ha deciso di cambiare nome in Raël (Il Messaggero, proprio come il giornale romano).

La storia di quest’uomo è davvero incredibile. Dopo aver tentato la carriera di cantante e aver parlato di auto sportive nei suoi articoli, improvvisamente ha rivelato del suo incontro con un rappresentante della civiltà extraterrestre. Il contatto ravvicinato sarebbe avvenuto il 13 dicembre di 45 anni fa, per la precisione nei pressi di un vulcano spento francese. L’alieno faceva parte degli Elohim e avrebbe fornito a Raël istruzioni ben precise.

Rael, leader del Movimento Raeliano

Per capire cosa si sono detti i due non vi resta che leggere il prossimo paragrafo.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend