Autovelox segna 703 km/h: arriva una multa da quasi 900 euro

Commenti Memorabili CM

Autovelox segna 703 km/h: arriva una multa da quasi 900 euro

| 03/07/2020
Autovelox segna 703 km/h: arriva una multa da quasi 900 euro

Multa da quasi 900 euro per un eccesso di velocità da record: 703 km/h

  • Una donna ha ricevuto una multa per eccesso di velocità
  • Secondo l’autovelox di Casenuove, la sua utilitaria “sfrecciava” a 703 chilometri orari
  • Il portavoce del Comitato per il rispetto del Codice della Strada ha mostrato la multa su Facebook
  • Il Comitato è pronto ad assistere la conducente per fare ricorso
  • Probabilmente il verbale presenta un errore di trascrizione

 

Una donna ha ricevuto una multa da capogiro per aver superato il limite di velocità mentre transitava a bordo di un’utilitaria sulla via di Jesi, nella zona che va da Casenuove verso la frazione di Osimo, in provincia di Ancona. In quel tratto, il limite massimo di velocità è di 70 chilometri orari. Tuttavia, secondo il verbale, l’autovelox ha segnato una cifra stratosferica: 703 km/h.

La conducente ha quindi ricevuto una sanzione di 863 euro e la decurtazione di 10 punti dalla patente. Nemmeno l’auto più veloce al mondo, la Bugatti Chiron guidata da Andy Wallace è riuscita a raggiungere una simile velocità. L’attuale record è di 490 km/h. Ci sembra alquanto difficile immaginare che una semplice utilitaria riesca a superare ampiamente questo traguardo.

Un errore evidente

Con ogni probabilità si tratta di un semplice errore di trascrizione. Tuttavia, la donna dovrà comunque affrontare un preciso iter burocratico per contestare la multa. Per questo, gli avvocati del “Comitato per il Rispetto del Codice della Strada” hanno deciso di offrirle assistenza, denunciando il tutto sui social.

“Questo conducente è un pazzo scatenato, ma forse nemmeno con un missile riuscirebbe ad andare a 703 km/h. Il comando di polizia municipale ha delle responsabilità di controllare i verbali che spediscono”, ha scritto su Facebook il portavoce del Comitato per il rispetto del Codice della Strada, Giovanni Strologo.

Leggi anche: “Ho preso il muro fratellì”: 1727 con patente ritirata e auto sequestrata

“Ora, consiglio il trasgressore di fare ricorso poiché la multa di 847 euro dovrà pagarla, e non accetti l’annullamento in autotutela. Gli verrà riconosciuto dal Giudice di Pace un adeguato indennizzo per il danno subito”.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend