Gli piscologi confermano: la musica natalizia peggiora la salute mentale

Commenti Memorabili CM

Gli piscologi confermano: la musica natalizia peggiora la salute mentale

| 10/12/2018
Gli piscologi confermano: la musica natalizia peggiora la salute mentale

È la notizia che i fan del Grinch stavano aspettando: il sovraccarico di musica natalizia è ufficialmente un male per la propria salute mentale.

Come ogni anno, l’allegria del Natale è inevitabile. Verso la fine del mese di novembre, i centri commerciali hanno già gli alberi addobbati, le strade principali hanno le luci accese e le piazze sono già allestite per i mercatini di Natale. E la ripetizione incessante di musica natalizia si infiltra nella vostra vita come un cattivo odore che continua a persistere, non importa quante finestre si aprono e quante volte si lavano i vestiti. I panorami e i suoni delle vacanze sono qui, e sono assolutamente ineludibili. Non importa dove vai, sembra che le stesse canzoni classiche vengano riprodotte in ripetizione. Questa percezione è esatta: Spotify ha riferito che i brani di Michael Bublé come “Have Yourself a Merry Little Christmas” e “White Christmas” di Bing Crosby sono in cima alla lista dei brani più in streaming proprio negli ultimi due mesi dell’anno. In un primo momento, le canzoni natalizie possono suscitare nostalgia ed incoraggiare le persone ad abbracciare lo spirito natalizio. Ma sentire “Jingle Bells” per la milionesima volta può portare a fastidio, noia e persino angoscia.

Musica natalizia e decorazioni

Non è un’opinione personale, ma scienza: un nuovo studio ha dimostrato che ascoltare troppa musica natalizia può fare male alla salute mentale. Scopriamone di più:

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend