Fingono di essere muti per chiedere soldi: picchiati da un gruppo di veri muti [+COMMENTI]

Commenti Memorabili CM

Fingono di essere muti per chiedere soldi: picchiati da un gruppo di veri muti [+COMMENTI]

| 04/08/2020
Fingono di essere muti per chiedere soldi: picchiati da un gruppo di veri muti [+COMMENTI]

Fingevano di essere muti per mendicare

  • Alcuni stranieri hanno fatto finta di essere muti per chiedere l’elemosina in piazza Eroi, a Sanremo
  • La farsa non è passata inosservata a un gruppo di veri muti
  • Ne è nato un alterco il quale è velocemente degenerato in una rissa
  • Il trambusto ha richiesto l’intervento delle forze dell’ordine
  • Sul posto sono intervenute due pattuglie della Polizia Municipale, una pattuglia dei Carabinieri e la Croce Rossa

 

Sanremo. La scorsa serata alcuni uomini stranieri hanno “pensato bene” di fingere di essere muti per chiedere soldi ai passanti in piazza Eroi Sanremesi, all’altezza della fontana di Siro Andrea Carli. Secondo quanto riportato da Sanremonews, sembra che la “performance” degli stranieri non sia passata inosservata ad un gruppo di veri muti che fanno parte di un’associazione onlus della città. Non sono chiare le dinamiche che hanno fatto degenerare il diverbio, ma sicuramente l’associazione non ha gradito la simulazione dei mendicati.

In qualche modo i due gruppi sono riusciti a comunicare, facendo capire reciprocamente e in modo piuttosto chiaro i loro pensieri che – a quanto pare – non rappresentavano certo l’emblema della cordialità. Così, in breve tempo, l’alterco si è trasformato in una vera e propria rissa.

L’intervento delle autorità

Il trambusto ha attirato l’attenzione dei passanti che hanno subito allertato le forze dell’ordine. Poco dopo, sul posto sono intervenuti due pattuglie della Polizia Municipale, una pattuglia dei Carabinieri e la Croce Rossa.

Gli agenti della Polizia Municipale hanno provveduto a riportare l’ordine e placare gli animi, mentre la Croce Rossa è intervenuta per prestare le cure necessarie alle persone rimaste ferite nella lite.

Leggi anche: Mamma sgrida il figlio e uno sconosciuto la “critica”: maxi rissa al parco divertimenti

I fatti riportati sul giornale non hanno specificato eventuali conseguenze legali per le persone coinvolte nella rissa.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend