Le dimensioni contano: le femmine di narvalo preferiscono i maschi dal corno più lungo

Commenti Memorabili CM

Le dimensioni contano: le femmine di narvalo preferiscono i maschi dal corno più lungo

| 01/04/2020
Le dimensioni contano: le femmine di narvalo preferiscono i maschi dal corno più lungo

Quando si tratta di affrontare i rivali in amore, il narvalo con il corno più grande potrebbe avere un vantaggio: lo dimostra una nuova ricerca.

  • Zackary Graham, ricercatore dell’Arizona State University, ha scoperto una nuova funzione del “corno” del narvalo
  • Il “corno” – o meglio la zanna – può essere un tratto attraente per gli esemplari femmina
  • Più lunga è la zanna, più è forte e sano l’esemplare maschio

 

Piume di pavone vistose, stravaganti corna di alce e potenti chele di gambero sono solo alcuni esempi delle qualità fisiche usate dagli animali per competere e attrarre i compagni, un processo chiamato “selezione sessuale“. Ora, grazie al ricercatore Zackary Graham e ai suoi colleghi dell’Arizona State University, possiamo aggiungere alla lista l'”unicorno dei mari”, il narvalo. La ricerca – pubblicata sulla rivista Biology Letters – suggerisce che il corno, o meglio le zanne (dato che sono denti allungati e a spirale che emergono dalla testa dei cetacei), sono una caratteristica di natura sessuale. In parole povere, una grande zanna segnala un narvalo più forte e attraente.

“In generale, sono interessato alla selezione sessuale, che è responsabile della creazione di alcuni dei tratti più folli della biologia. Come biologo evoluzionista, cerco di capire perché alcuni animali hanno questi tratti bizzarri, e perché altri no”, ha detto Graham. Il comportamento del narvalo è ancora molto misterioso, ma le zanne possono essere usate nelle battaglie tra maschi e fungere anche da segnale sessuale per le femmine. Il team ha raccolto dati su 245 narvali maschi adulti e ha esaminato la crescita delle zanne rispetto alle dimensioni del corpo e alle dimensioni delle code.

Le grandi corna sono sexy (se sei un narvalo) il nuovo studio

Fonte: Wikimedia

Le dimensioni contano

Lo studio ha trovato un’ampia variazione nella lunghezza delle zanne per i maschi con la stessa dimensione del corpo, con zanne che vanno da 46 cm a 260 cm di lunghezza. In confronto, le code, che non vengono utilizzate per dimostrare le prodezze sessuali di un narvalo, hanno mostrato una variazione molto piccola tra narvali di dimensioni simili. Quindi le code erano delle dimensioni previste, ma le zanne erano molto diverse. Che senso ha avere una zanna più lunga? “La zanna può fungere da segnale per gli altri maschi. L’informazione che la zanna comunica è semplice: sono più grande di te”, ha detto Graham. Gli scienziati si riferiscono a tratti fisici che indicano il valore di un compagno come “segnali onesti“.

Leggi anche: Come lo fanno gli animali: bizzarri rituali di corteggiamento

Se questa ricerca dovesse rivelarsi valida, allora una femmina di narvalo sarà più interessata ai narvali con le zanne più grandi come un “segnale onesto” di qualità, salute e buoni geni. La nuova ricerca trova conferme con uno studio del 2014 che ha scoperto che i narvali con zanne più lunghe avevano testicoli più grandi. Graham e i suoi colleghi sperano che le future osservazioni dei narvali in natura aiutino a determinare meglio il ruolo della zanna nella vita degli “unicorni del mare”.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend