NASA mette in palio 35.000$ per il miglior progetto del suo prossimo WC

Commenti Memorabili CM

NASA mette in palio 35.000$ per il miglior progetto del suo prossimo WC

| 02/07/2020
NASA mette in palio 35.000$ per il miglior progetto del suo prossimo WC

La NASA offre 35.000 dollari come premio per la progettazione di un WC che funzioni sulla Luna

  • La NASA è alla ricerca di nuovi progetti per una toilette che funzioni sulla Luna
  • L’agenzia governativa ha pubblicato un annuncio sul suo sito ufficiale, mettendo in palio 35.000 dollari
  • La toilette dovrà rispettare numerose caratteristiche, tra cui peso e misure ridotte
  • Inoltre, dovrà essere unisex, dato che nella missione Artemis sarà presente un’astronauta donna
  • Il termine ultimo per presentare il progetto è il 17 agosto 2020

 

La NASA ha chiesto il vostro aiuto per realizzare un WC che possa essere usato sulla Luna, offrendo ben 35.000 dollari in palio. L’agenzia spaziale si è posta l’ambizioso obiettivo di rimandare gli astronauti sulla Luna entro il 2024 e l’equipaggio dovrà ovviamente andare al bagno durante la missione, che comprenderà la prima astronauta donna ad aver mai viaggiato sulla Luna, quindi i servizi igienici dovranno essere in grado di accogliere uomini e donne.

“Gli astronauti di Artemis che esplorano la Luna utilizzeranno i sistemi spaziali più avanzati del XXI secolo, compresi alcuni dei comfort domestici più basilari, come il bagno. La NASA invita la comunità globale a contribuire a innovare i concetti di toilette spaziale attraverso la Lunar Loo Challenge”, si legge nell’annuncio pubblicato sul sito ufficiale della NASA.

Comodo, piccolo e facile da pulire

L’agenzia governativa potrebbe adattare il progetto del bagno per il suo lander lunare Artemis. Per questo dovrà funzionare sia nella microgravità dello spazio, sia sulla Luna, dove la gravità è circa un sesto di quella che sentiamo sulla Terra. Dovrebbe essere in grado di supportare un equipaggio di due astronauti per 14 giorni e consentire il trasferimento dei rifiuti raccolti al deposito o per lo smaltimento all’esterno del veicolo.

La toilette dovrebbe essere facile da pulire. Dovrebbe avere un tempo di recupero di cinque minuti o meno tra un utilizzo e l’altro. Deve inoltre utilizzare meno di 70 watt di potenza e fare meno rumore di un normale aspiratore da bagno. Anche lo spazio sarà un problema. La toilette deve pesare meno di 33 libbre (circa 14,96 kg) sulla Terra e avere un volume inferiore a 0,12 metri cubi. Infine, l’innovativo WC dovrebbe anche conservare l’acqua e “aiutare a mantenere un ambiente incontaminato all’interno del lander che sia privo di odori e di altri contaminanti”.

“Sono astronauti, ma anche esseri umani”

“I nostri astronauti compiono incredibili prodezze scientifiche e grandiosi esploratori dello Spazio. Ma alla fine della giornata sono ancora umani. Dobbiamo fornire loro le stesse necessità di cui hanno bisogno qui sulla Terra, in modo che possano continuare a fare il loro lavoro, ha detto Mike Interbartolo, manager per la Lunar Loo Challenge dell’Ufficio del compartimento dell’equipaggio del sistema di atterraggio umano (HLS) presso il Johnson Space Center della NASA a Houston.

Leggi anche: La NASA lancia il progetto Artemis e cerca volontari disposti a restare in isolamento per 8 mesi

Il primo premio è di 20.000 dollari e i vincitori del secondo e terzo posto riceveranno 10.000 dollari e 5.000 dollari. La scadenza per la presentazione dei progetti è il 17 agosto 2020 e i vincitori verranno annunciati ad ottobre.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend