Diventa nonna a 34 anni: “Lo consiglierei a tutti, non significa essere vecchi”

Commenti Memorabili CM

Diventa nonna a 34 anni: “Lo consiglierei a tutti, non significa essere vecchi”

| 02/04/2021
Diventa nonna a 34 anni: “Lo consiglierei a tutti, non significa essere vecchi”

Pamela Gerardi a soli 34 anni è diventata nonna; questo fa di lei una delle più giovani d’Italia a ricevere questo “dono di Dio”

  • Pamela è diventata nonna a 34 anni
  • Questo fa di lei una delle nonne più giovani d’Italia
  • La figlia Michelle ha partorito il piccolo Nicolò a soli 16 anni
  • “Nonni non significa essere vecchi, è un dono di Dio”, ha dichiarato
  • In famiglia c’è anche una trisavola di 80 anni

 

Pamela Gerardi, 34 anni, di Marsala in provincia di Trapani, è una delle nonne più giovani d’Italia. La ragazza ha dato l’annuncio pubblicando un post sulla sua pagina Facebook. “Se diventare nonni fosse solo una questione di scelta consiglierei a ognuno di voi di diventare nonna. Fino a qualche mese fa, certamente non pensavo di diventare nonna a 34 anni. Essere nonni non significa essere vecchi, significa essere stati benedetti con il regalo più bello che possa esistere,  ha scritto Pamela.

Il nipotino è nato dalla prima figlia di Pamela, la giovanissima Michelle di soli 16 anni. La nonna di soli 34 anni, ha infatti anche un’altra bambina molto piccola, di 3 anni. Anche lei proverà l’emozione di fare la zia in età precoce rispetto alla media.

Intervistata dal Corriere della Sera, Pamela ha raccontato di essere già innamorata del suo “bambolotto”, di essere estremamente felice e che “i figli sono sempre un dono di Dio.

Cinque generazioni a confronto: dal nipote neonato alla nonna trisavola di 80 anni

Il nipotino della nonna di 34 anni è nato nel reparto di ginecologia all’ospedale Paolo Borsellino di Marsala. Il suo nome è Nicolò e pesa tre chili e seicento grammi.

Questa storia stabilisce anche un altro record. Il neonato Nicolò ha anche una bisnonna molto giovane, di soli 58 anni, che è la mamma di Pamela. Infine, c’è anche la nonna di Pamela di 80 anni, che adesso è diventata trisavola. Insomma, cinque generazioni che hanno la fortuna di condividere una stessa epoca.

 

Nel post su Facebook Pamela ha ringraziato i medici, le ostetriche e gli infermieri per il supporto e il lavoro svolto nei confronti della figlia Michelle.

Leggi anche: “Nonna aiutava il nipote e l’amico a spacciare droga: arrestati”

Ha raccontato che da quando ha avuto la sua secondogenita ha smesso di lavorare dedicandosi completamente a lei. Adesso la nonna di soli 34 anni riserverà le stesse cure e attenzioni anche al piccolo Nicolò.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend