Riproduce la nota più alta del mondo e vince il Guinness World Record

Commenti Memorabili CM

Riproduce la nota più alta del mondo e vince il Guinness World Record

| 03/05/2021
Riproduce la nota più alta del mondo e vince il Guinness World Record
Fonte: Youtube

Una nota da Guinness World Record

  • Più che una voce umana, quella emessa dalle corde vocali di Xiao Lung Wang sembra la spia di un allarme
  • L’uomo ha conquistato il Guinness World Record producendo la nota più alta mai realizzata da un uomo
  • La frequenza del suono emesso dal giovane talento è di 5,243 Hz
  • Non mancano numerose altre persone che si sono cimentate nella riproduzione di suoni sorprendenti
  • Tra queste, c’è anche chi ha riprodotto la nota più lunga del mondo

 

Xiao Lung Wang è il nome di una giovane promessa, destinata a raggiungere vette decisamente elevate. La ragione? Questo ragazzo originario della Cina ha riprodotto la nota vocale più acuta, conquistando il Guinness World Record. Le incredibili capacità del suo apparato fonatorio lo fanno somigliare più a un allarme che a un essere umano. Infatti, durante l’esibizione che gli è valsa il primato, il recordman ha raggiunto frequenze a dir poco inarrivabili.

Alla presenza dei giudici, il talentuoso ragazzo ha raggiunto una nota di 5,243 Hz. Questo valore non vi dice nulla? Basta confrontarlo con la frequenza raggiunta dal precedente detentore del record, di “appena” 4,435 Hz. Non c’è dubbio che il vecchio primato, stabilito nel 2008 dal vocal coach australiano Adam Lopez, sia stato spazzato via da Xiao Lung Wang.

Un’ugola d’oro

Insomma, nonostante l’immaginabile ansia da prestazione del giovane, nessun nodo alla gola ha impedito alla sua dotatissima ugola di fare faville. Dopo essere salito sul palco, infatti, il ragazzo ha messo una mano sull’orecchio e l’altra sul fianco, per poi emettere la sua acutissima nota da Guinness World Record.

Un suono che, non c’è dubbio, ha fatto tremare i timpani del pubblico presente in sala. L’effetto finale, infatti, è stato quello di un fischio davvero pungente. È bastato verificare la frequenza della nota prodotta tramite delle apposite apparecchiature di monitoraggio del suono, per confermare quello che già si era intuito tramite il semplice ascolto delle orecchie umane.

Leggi anche: Marcello Ferri, il sollevatore di pesi italiano di 59 anni batte il Guinness World Records

Non solo note acute. Quando si parla di suoni straordinari, sono in tanti a tentare di conquistare l’ambito Guinness World Record. Un esempio? La cantante gallese rinominata “Bass Queen” ha riprodotto la nota vocale più bassa mai emessa da una donna. Il signor Richard Fink IV, invece, ha realizzato la nota vocale più lunga mai riprodotta prima. La sua durata? Oltre due minuti. Insomma, non c’è dubbio che se questi bizzarri talenti decidessero di formare una band ne sentiremmo delle belle.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend