Mentre nuota un pesce gli si infila in bocca e rimane incastrato in gola

Commenti Memorabili CM

Mentre nuota un pesce gli si infila in bocca e rimane incastrato in gola

| 24/06/2022
Fonte: Pexels

Uno spiacevole episodio ha visto come protagonista un pescatore in Thailandia

  • Un uomo è rimasto vittima di uno strano incidente
  • Stava praticando la pesca subacquea in un fiume quando ha rischiato di morire
  • Ad un certo punto è infatti risalito in superficie per prendere una boccata d’aria
  • In quel momento un pesce è saltato fuori dall’acqua e gli è finito dritto in bocca
  • Poi, mentre stava inspirando, gli è arrivato fino in gola dove si è incastrato
  • È stato operato d’urgenza per più di un’ora, ma si è completamente ripreso

 

Un uomo thailandese è stato recentemente sottoposto a un intervento chirurgico d’urgenza per un fatto parecchio bizzarro e insolito. I chirurghi gli hanno infatti dovuto rimuovere un pesce appuntito dalla gola dopo che questo sarebbe saltato fuori dall’acqua e sarebbe finito dritto nella sua bocca aperta. Seppur sembri la trama di una scena di una commedia, secondo fonti giornalistiche thailandesi, poi riprese dai media internazionali, il protagonista di questa vicenda avrebbe rischiato grosso. Il pescatore è quasi morto soffocato a causa di questo incidente. L’uomo di cui non si conoscono le generalità stava praticando la pesca subacquea in un fiume in tutta tranquillità.

Il fattaccio è accaduto quando è risalito per prendere una boccata d’aria. In quel momento un pesce Anabas è saltato fuori dall’acqua e gli è finito dritto in bocca. Mentre stava inspirando, il pesce gli è arrivato fino in gola, dove si è incastrato. Il tutto è avvenuto provincia thailandese di Phatthalung e, come detto, è quasi costato la vita al pescatore. Il piccolo pesce gli ha infatti reso la respirazione molto difficile. Fortunatamente, però, alcune persone hanno notato l’uomo che si stringeva il collo.  Capendo che qualcosa non andava lo hanno portato d’urgenza all’ospedale provinciale di Phatthalung.

Leggi anche: Soffre di forti mal di testa: scopre di avere un proiettile nel cranio da 20 anni

L’operazione è durata più di un’ora, ma l’uomo si è ripreso completamente

Un’équipe di medici della struttura sanitaria è riuscita a salvare la vita dell’uomo estraendo il pesce ricoperto di sangue durante un’operazione di un’ora. L’uomo si è poi ripreso completamente ed è stato dimesso senza ulteriori complicazioni. Il dottor Sermsri Pathompanichrat ha dichiarato ai giornalisti in merito all’incidente: “Le possibilità che questo accada sono molto basse. Non ho mai visto un caso del genere prima d’ora. I nostri medici hanno lavorato duramente per ridurre al minimo i danni agli organi del paziente e alla fine sono riusciti a salvarlo”.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend