Occhi di gatto remastered: collezione di piccoli crimini felini

Commenti Memorabili CM

Occhi di gatto remastered: collezione di piccoli crimini felini

| 23/01/2023

Un tratto in comune: la firma del colpevole

  • Ricordate “Occhi di gatto”? Non sempre nel mondo felino va così bene
  • Eppure molti gatti mettono la “firma” sulle loro malefatte
  • Ce ne sono alcuni che danno una zampa in cucina versione dolce
  • Altri danno una zampa in cucina in versione salata
  • In pratica, questi piccoli felini vengono traditi dalle loro stesse impronte

 

Per chi non ricordasse “Occhi di Gatto” facciamo un breve riassunto: è il titolo di un cartone animato anni ’80, le cui protagoniste erano tre sorelle, dedite a furti impossibili e che venivano sempre firmati con una sorta di biglietto da visita.

Come novelli occhi di gatto, ecco quindi una carrellata di foto di felini in carne e pelo, traditi dalla firma lasciata sul luogo del crimine. C’è chi pianta lo zampino nel cemento e chi invece preferisce decisamente andare al proverbiale lardo, lasciando ovviamente la firma (leggibile).

Tanto va la gatta al forno

La firma del colpevole in molti casi non è una rivendicazione in stile occhi di gatto, come nel caso del gatto beccato a testare la cottura di un dolce marrone e flaccido (dalle consistenze equivoche). Lo sguardo dice tutto sulla vicenda, ma se avesse invece solo voluto testarne la cottura?

Non è andata meglio al micio che ha deciso di testare la base della torta salata, timbrando con tre zampe la propria dichiarazione di colpevolezza. Sorge il dubbio su dove fosse la quarta zampa.

Leggi anche: Mako, il pitbull che si crede un gatto

Occhi di gatto: braccato dalle impronte

Quando il micio non è abbastanza furbo da indossare un paio di guanti (o almeno, di stivali), il rischio di lasciare delle impronte sulla scena del crimine è davvero alta. È esattamente quello che è accaduto nel caso del micio incolpato di aver usato i propri gommini come se fossero un timbrino.

Il micio in questione ha però commesso un errore: forse per l’atavica paura dell’acqua, non si è lavato le zampe, lasciando un’inequivocabile ombra blu.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend