Chiede il divorzio dopo soli due mesi per l’odore della moglie

Commenti Memorabili CM

Chiede il divorzio dopo soli due mesi per l’odore della moglie

| 21/11/2020
Chiede il divorzio dopo soli due mesi per l’odore della moglie

Cara, ti lavi?

  • Due giovani si sono sposati dopo un breve fidanzamento
  • Solo dopo il matrimonio, lui ha scoperto il piccolo segreto di lei
  • Non si lavava mai
  • La puzza era per lui insopportabile
  • Prima ha deciso di dormire in camere separate
  • Poi non ce l’ha fatta più e ha chiesto il divorzio

 

I motivi che spingono ad un divorzio sono tantissimi. Alcune coppie arrivano a decidere per il divorzio per motivi davvero sopra le righe, che spesso fanno anche molto ridere. Oggi parliamo della storia di Nourhan e Moustafa, che vivono ad Alessandria d’Egitto. Il giovane uomo di 28 anni ha improvvisamente chiesto il divorzio dopo pochissimi giorni dal matrimonio, con uno di quei motivi che si possono tranquillamente definire assurdi.

L’uomo, infatti, ha voluto separarsi dalla mogliettina il prima possibile a causa del suo odore. A quanto pare, dopo quei giorni trascorsi insieme dopo le nozze, si è reso conto che l’odore della donna che aveva sposato era in realtà decisamente insopportabile.

Amore, puzzi

Nourhan e Moustafa si sono conosciuti e fidanzati immediatamente, per poi scegliere di sposarsi in fretta senza conoscersi abbastanza bene. A quanto pare i due non si erano neppure mai annusati. Dopo solo due mesi di matrimonio, Moustafa ha ricevuto una sorpresa che lo ha lasciato senza parole: ha realmente conosciuto il vero odore di sua moglie.

Evidentemente la donna, fino a quel momento, si era profumata più del dovuto tanto da coprire il suo reale odore. Ovviamente dopo un po’ di tempo insieme non ha potuto più nascondere questo particolare, che non è stato per niente apprezzato dal neo-sposino. All’inizio l’uomo ha pensato che magari era semplicemente un problema della sua pelle e ha pensato di portarla da un medico.

Ho pensato di portarla dal medico, pensavo fosse un problema di pelle, poi ho scoperto che non era così. Era lei che non voleva lavarsi” ha dichiarato Moustafa. L’uomo aveva comunque  intenzione di continuare a stare con lei e ha cercato in tutti i modi di convincerla a lavarsi e ad avere più cura della propria igiene. Lei, però, non ne ha voluto sapere : per lei era normale così.

Leggi anche: Chiede il divorzio perché il marito puzza troppo

Peccato, però, che per il marito non era abbastanza e in casa l’aria era diventata decisamente irrespirabile. Addirittura l’uomo ha provato ancora a risolvere la questione dormendo in due camere separate, ma la situazione era talmente sfuggita di mano che questo non bastava per riuscire a tenersi lontano da quell’odore così forte. A quel punto Moustafa ha presentato la causa di divorzio al tribunale degli affari familiari “Raml Secondo” di Alessandria. Con il giudice è stato molto chiaro e sintetico: “Mia moglie non si lava e puzza, è una tortura“.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend