Olimpiadi invernali, l’incredibile oro di Steven Bradbury

Commenti Memorabili CM

Olimpiadi invernali, l’incredibile oro di Steven Bradbury

| 12/02/2018
Olimpiadi invernali, l’incredibile oro di Steven Bradbury

L’allora 29enne si ritrova in finale. Finito qui? Tutt’altro. Finalissima a cinque: accanto a Bradbury ci sono Apolo Ohno, Li Jiajun, Hyun-Soo Ahn e il ripescato Mathieu Turcotte. Steven è ampiamente staccato, ma nell’ultimo giro accade l’imponderabile: i pattinatori favoriti cadono tutti in un tentativo di sorpasso e Bradbury, con un andamento da passeggiata domenicale in centro, taglia il traguardo.

In un minuto e 29 secondi. Lui festeggiò a suo modo davanti alle telecamere: “La vittoria più bella della mia vita, un risultato che mi sono meritato dopo anni di sacrifici. Non ero certamente il più veloce, ma non penso di aver vinto la medaglia col minuto e mezzo della gara. L’ho vinta dopo un decennio di calvario“.

La vittoria più bella della mia vita, un risultato che mi sono meritato dopo anni di sacrifici. Non ero certamente il più veloce, ma non penso di aver vinto la medaglia col minuto e mezzo della gara. L’ho vinta dopo un decennio di calvario.

freccia continua qui

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend