Omicidio Teresita Basa: la vittima smaschera l’assassino dall’aldilà

Omicidio Teresita Basa: la vittima smaschera l'assassino dall'aldilà
  • Share

Teresita Basa, una donna di 47 anni, è stata brutalmente uccisa, ma dall’aldilà è riuscita a dare un aiuto alle indagini, smascherando il suo assassino.

La terribile storia dell’omicidio di Teresita Basa inizia nel quartiere di Lincoln Park, a Chicago, il 21 Febbrio 1977, quando un uomo ha chiamato i vigili del fuoco avvisando che era scoppiato un incendio nell’appartamento situato al quindicesimo piano del palazzo. Alle ore 20.30 i vigili del fuoco sono entrati e hanno scoperto che l’appartamento era stato letteralmente saccheggiato da qualcuno.

Quando sono entrati in camera da letto hanno trovato sotto il materasso e sotto a vestiti che erano stati dati alle fiamme il corpo della povera Teresita Basa, una donna di 47 anni, fisioterapista della riabilitazione respiratoria all’Edgewater Hospital. La donna era nuda ed era ben evidente che prima di dare fuoco all’appartamento qualcuno le aveva fatto violenza e l’aveva accoltellata senza pietà al petto. A quel punto, ovviamente, i vigili del fuoco hanno chiamato la polizia, per capire meglio quanto era accaduto.

La storia di Teresita Basa

Ma cosa è successo in quell’appartamento che era stato bruciato probabilmente per cancellare le tracce dell’omicidio? E perché Teresita Basa era stata uccisa?

Comments

comments

Articoli correlati