Ottantenne palpeggia la badante, lei lo chiude sul balcone

Commenti Memorabili CM

Ottantenne palpeggia la badante, lei lo chiude sul balcone

| 07/08/2019
Ottantenne palpeggia la badante, lei lo chiude sul balcone

Avere a che fare con una badante giovane e bella che girava per casa ha mandato in subbuglio l’animo di un arzillo vecchietto.

Quello di trovare una sistemazione sicura per gli anziani è un problema che tocca molte famiglie. Chiunque abbia un anziano genitore o parente a cui badare e si trova impossibilitato a farlo, per problemi di lavoro, di famiglia o altro sa bene quanto sia difficile trovare qualcuno fidato che abbia le competenze per occuparsi delle esigenze di una persona anziana.

Finché un anziano sta bene è ancora utile in famiglia. Può occuparsi dei nipoti, recuperarli a scuola e proporre attività diverse rispetto ai soliti videogiochi dei bambini. Quando la salute viene meno o l’anzianità avanza, è necessario l’intervento di qualcuno che sappia come agire.

A volte gli anziani hanno necessità mediche e bisogno di cure particolari, a volte hanno caratteri un po’ difficili accentuati dall’età. Spesso ci sono le strutture che fanno passare ai nonni delle piacevoli giornate in compagnia intenti a svolgere attività divertenti. Perché finché la salute non abbandona, è bello passare del tempo insieme ed occuparsi di qualche attività.

Fonte: Corriere

Quando si ha necessità di qualcuno che accompagni l’anziano e sia anche punto di riferimento per la famiglia, è la figura della badante quella a cui rivolgersi. Ormai ci sono agenzie e cooperative che si occupano di gestire le operatrici ed operatori per l’anzianità.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend