Pantaloni abbassati nel parcheggio del supermercato: fugge e cade

Commenti Memorabili CM

Pantaloni abbassati nel parcheggio del supermercato: fugge e cade

| 26/09/2020
Pantaloni abbassati nel parcheggio del supermercato: fugge e cade

Pantaloni abbassati e atteggiamenti inopportuni

  • Si aggirava in mutande nel parcheggio del supermercato
  • L’uomo, un 40enne, avrebbe arrecato disturbo alle frequentatrici del luogo
  • Immediata la segnalazione alle autorità
  • Nel tentativo di fuggire è inciampato ed è caduto
  • Necessario il ricovero in ospedale

 

Di cose strane se ne vedono tutti i giorni in qualsiasi luogo. Figuriamoci se il parcheggio di un supermercato è al riparo da manifestazioni, per così dire, di ordinaria bizzarria umana o di stranezze inspiegabili. Del resto, il bello della vita è proprio quello: ognuno si comporta e la pensa in maniera diversa, pertanto non bisogna stupirsi se qualcuno fa cose che non rientrano nel proprio modo di vedere il mondo.

Certo, a tratti risulta difficile comprendere gli altrui comportamenti. Soprattutto se urtano la sensibilità, il buon senso e il buon gusto. E di certo, talvolta, si esagera, per così dire, finendo con il fare anche cose che, oltre a essere contrarie alle norme del vivere civile, vanno anche contro la legge.

Un pomeriggio movimentato

Come nel caso della vicenda accaduta l’altro pomeriggio a Rovato, provincia di Brescia, nel parcheggio di un supermercato, il cui protagonista, peraltro, è stato anche ricoverato perché inciampato nel fuggire. Un uomo di 40 anni, pantaloni abbassati alla caviglia e mutande in bella vista, si sarebbe aggirato nello spiazzo arrecando disturbo ai frequentatori dell’esercizio con pose e atteggiamenti poco opportuni. Donne, soprattutto.

La faccenda è stata immediatamente segnalata a chi di competenza. Per primi sul posto sono giunti gli agenti della Polizia locale. Alla vista delle divise, l’uomo si è dato a precipitosa fuga, temendo conseguenze. Sempre con i pantaloni abbassati. Una tenuta abbastanza scomoda,no?

Fuga finita male

Durante la corsa l’esibizionista e improvvisato runner, è inciampato, precipitando dal parapetto del supermercato e cadendo di sotto. Un volo, in realtà, di pochi metri, senza gravi conseguenze. Il 40enne, in ogni caso, è stato subito soccorso perché ha riportato delle ferite e si è reso necessario il suo ricovero in ospedale per accertamenti.

Leggi anche: https://www.commentimemorabili.it/finestra-atti-osceni-vicina-infermiera/

Quando si riprenderà dovrà dare un po’ di spiegazioni e rispondere anche penalmente, probabilmente, del suo comportamento. C’è da dire che, in questi casi, in genere, si rende necessaria anche una valutazione dello stato mentale del responsabile.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend