Il tuo partner russa troppo? La soluzione è una pallina da tennis

Commenti Memorabili CM

Il tuo partner russa troppo? La soluzione è una pallina da tennis

| 27/01/2021
Il tuo partner russa troppo? La soluzione è una pallina da tennis

Uno dei migliori rimedi per un partner che russa troppo prevede l’uso di una pallina da tennis

  • La dottoressa Sophie Bostock è un’esperta del sonno inglese
  • Secondo la donna, il numero di persone che russa durante il sonno è aumentato a dismisura durante il lockdown
  • La causa è riconducibile all’eccessiva inattività che ha fatto “impigrire” ulteriormente l’essere umano
  • Uno dei rimedi per chi ha al proprio fianco un partner che russa eccessivamente è una pallina da tennis
  • Ciò favorisce una miglior tenuta della posizione sul fianco, ideale per smettere di russare

 

Condividere il proprio letto con un russatore può provocare gravi disagi, sia fisici che psichici. A causa della “lieta” sinfonia, si possono passare intere nottate in bianco con la speranza che il “disturbatore” possa smetterla prima o poi da solo. Da una dieta sana alle posizioni da assumere mentre si dorme, sono vari i metodi in grado di allietare il sonno di mariti e mogli costretti a sentire la propria dolce metà russare. Sophia Bostock, esperta della cura del sonno, ha proposto un rimedio bizzarro ma alquanto efficiente per questo problema. Se il proprio partner russa troppo, una semplicissima pallina da tennis può fare al caso vostro.

Una pallina da tennis può davvero risultare uno dei rimedi più efficaci per un partner che russa?

La dottoressa Bostock, durante un’intervista al noto programma televisivo inglese “This Morning“, ha spiegato che l’esercizio fisico, la perdita di peso e la mancata assunzione di alcool prima di coricarsi a letto, a lungo andare, possono alleviare il problema del russare. Per chi, però, ha un partner che russa parecchio e cerca metodi più immediati, deve munirsi di una pallina da tennis.

La prima reazione sarebbe di tirarla in testa al disturbatore seriale del vostro sonno (non mentite), ma non è questo il suo fine. Secondo Bostock, la posizione in cui si dorme incide molto sul fastidioso rumore. Stando sdraiati, la bocca sarà più incline ad aprirsi, dando modo alla lingua ed ai muscoli di rilassarsi maggiormente. Ciò comprimerà le vie aeree, facilitando il russare.

Per evitare quindi che il russare altrui pervada completamente le vostre orecchie, è necessario che il soggetto si metta su un fianco, in modo tale che la bocca rimanga meno aperta. C’è chi adotta il trucco dei cuscini posti su un lato, mentre la Bostock propone quello della pallina da tennis cucita direttamente sul retro del pigiama. Questo permetterà al dormiente, spostatosi sulla schiena, di tornare in breve tempo nella posizione sul fianco.

Leggi anche:Snoozeal, il dispositivo che per non farti russare ti fulmina la lingua

Oltre a quello della pallina da tennis, la Bostock ha rivelato altri trucchi più estremi, come quello di usare pezzi di nastro adesivo con i quali tappare la bocca del vostro partner e consentirgli di respirare solo tramite il naso. Secondo l’esperta, questo è un ulteriore stratagemma per dormire sonni tranquilli, anche se può sembrare la simulazione di un rapimento.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend