Passeggera ubriaca e in biancheria intima, obbliga un aereo ad un atterraggio di emergenza

Adele Giuliano

Passeggera ubriaca e in biancheria intima, obbliga un aereo ad un atterraggio di emergenza

| 21/11/2020
Passeggera ubriaca e in biancheria intima, obbliga un aereo ad un atterraggio di emergenza

Una passeggera ubriaca si è spogliata a bordo di un aeromobile, obbligandolo ad una piccola deviazione

  • Durante un volo che da Jacksonville portava a Huston, in Texas una passeggera ubriaca ha creato un clima decisamente frizzante
  • La ragazza, una 25enne, sarebbe diventata un po’ troppo turbolenta e avrebbe iniziato a spogliarsi
  • Un assistente di volo ha cercato di calmarla, ma senza successo
  • La compagnia ha deciso di effettuare un atterraggio di emergenza
  • La giovane è stata arrestata e l’aereo ha ripreso il suo viaggio

 

Troppo chiasso su un aeroplano, talvolta può indurre i piloti a decidere di effettuare un atterraggio di emergenza. E qualcosa ci dice che una passeggera ubriaca e con addosso della sola biancheria intima possa essere effettivamente classificata come “troppo chiassosa”. La ragazza, una 25enne del Texas, viaggiava su un aereo della United Express che da Jacksonville si stava dirigendo a Huston. Durante il breve volo, la giovane ha deciso improvvisamente di denudarsi.

Stando a quanto riportato da diverse testate nazionali, Sierra Nicole McClinton stava viaggiando assieme ad un altro passeggero, quando improvvisamente la sua condotta è diventata un po’ troppo turbolenta. Un assistente di volo è intervenuto cercando di calmare la situazione, ma purtroppo senza successo. La signorina McClinton, per via della propria condotta un pelo frizzantina, se l’è vista decisamente brutta.

All’arrivo in Alabama, la signorina McClinton indossava solo mutandine e maglietta

Pare infatti che l’aereo sia stato costretto a deviare il proprio tragitto, finendo con l’effettuare un atterraggio d’emergenza in Alabama. Lì, le autorità aeroportuali, hanno deciso di arrestare la ragazza per “comportamento disordinato” ed “intossicazione pubblica”. Una volta “rimosso” il passeggero “disturbante”, l’aeromobile ha potuto riprendere quota e raggiungere finalmente Huston, dove è giunto con un’ora e mezza di ritardo.

Leggi anche: Si ubriacano e inventano un nuovo gioco: bagnano i capelli con la sambuca e li incendiano

Stando a quanto riportato, il tratto operato dall’aeroplano copriva un tragitto molto breve e aveva quindi a bordo solamente un assistente di volo. Che sia stato questo il motivo per un atterraggio tanto tempestivo? All’arrivo a terra, la povera Sierra indossava ormai solamente t-shirt e slip, anche se non è chiaro cosa abbia spinto la giovane a togliersi i pantaloni all’arrivo in Alabama.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend