I passeggeri sono troppo focosi e vengono abbandonati dalla nave da crociera su un’isola

Simone Ricci

I passeggeri sono troppo focosi e vengono abbandonati dalla nave da crociera su un’isola

| 08/11/2019
I passeggeri sono troppo focosi e vengono abbandonati dalla nave da crociera su un’isola

Urla da record

I turisti in crociera sono stati segnalati dai vicini di cabina che non ne potevano più di gemiti e urla improvvise. Il personale di bordo si è trovato di fronte a un ultimatum ben preciso: il giudizio complessivo del viaggio sarebbe stato negativo senza alcun provvedimento nei confronti degli amanti focosi e si è scelto di cogliere la palla al balzo. Lo sbarco al primo porto è stato inevitabile.

I coniugi dagli spiriti più bollenti di un camino natalizio sono stati invitati a scendere alle Barbados senza la possibilità di tornare sulla nave e proseguire la crociera. Ci si è sbarazzati dei due in piena notte, evitando persino di consegnare gli effetti personali. Il comportamento non è piaciuto e ora vogliono citare in giudizio la compagnia navale per il risarcimento dei danni morali.

Mein Schiff 5

Fonte: Bild

Inoltre, la coppia pretende il rimborso delle spese turistiche di cui non hanno usufruito, visto che non hanno visitato tutte le tappe previste. Volendo essere ancora più precisi, la vacanza non è neanche cominciata, dato che il provvedimento drastico della Mein Schiff 5 è stato adottato già il primo giorno.

La punizione

Ai passeggeri non è stato perdonato nulla e la loro versione è stata data in pasto alla stampa.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend