Negata ai Pastafariani la definizione di religione: niente foto con lo scolapasta

  • Share

La Chiesa che venera lo Spaghetto Volante deve fare i conti con una dura sentenza: i Pastafariani però non vogliono arrendersi

Più che volante, stavolta la pasta è risultata scotta. Sembra quasi uno scherzo, ma da 13 anni esiste una religione molto particolare, quella dei Pastafariani. Nonostante qualche recente conquista, in Olanda questa setta ha ricevuto una batosta clamorosa. I seguaci locali della Chiesa del Prodigioso Spaghetto Volante avevano chiesto di poter sistemare lo scolapasta in testa nelle foto per i documenti.

L’utensile è infatti il simbolo principale di questo bizzarro credo e i fedeli volevano mostrarlo orgogliosamente nei passaporti e nelle patenti di guida. L’Alta Corte dell’Aia è stata inflessibile, lo scolapasta non s’ha da fare per un motivo preciso: quella dei Pastafariani non è riconosciuta come religione nei Paesi Bassi. Non è l’ultimo capitolo di questa intricata vicenda giudiziaria. I seguaci dello spaghetto non vogliono arrendersi e hanno assicurato che lotteranno fino allo stremo delle forze nei prossimi mesi.

Uno dei Pastafariani con documento ufficiale

Che cosa ha deciso di fare la setta che ha tanto a cuore maccheroni e tagliatelle?

Comments

comments

Articoli correlati