Gruppo di pensionati infuriato dopo un volo di 12 ore atterra al punto di partenza

Commenti Memorabili CM

Gruppo di pensionati infuriato dopo un volo di 12 ore atterra al punto di partenza

| 22/06/2022
Fonte: Pexels

Una vacanza mai iniziata

  • Un gruppo di pensionati ha finito la propria vacanza atterrando al punto di partenza 12 ore dopo
  • Da Gatwick i 52 dovevano raggiungere l’Isola di Man
  • Tuttavia il volo ha dovuto fare scalo a Manchester per il forte vento
  • Qui hanno trascorso tre ore e mezza, ma poi il volo è stato cancellato
  • Così sono finiti per tornare tutti a Gatwick senza essere rimborsati

 

Un gruppo di pensionati che stava per partire per la prima vacanza dopo il lockdown è rimasto deluso dopo essere atterrato al punto di partenza 12 ore dopo. I 52 pensionati, di età compresa tra i 75 e i 92 anni, dovevano raggiungere l’Isola di Man da Gatwick, ma il volo ha dovuto fare uno scalo di emergenza a Manchester a causa del forte vento. Hanno trascorso tre ore e mezza in attesa che il volo riprendesse da dove era stato interrotto per poi essere cancellato completamente e tornare tutti a Gatwick.

Dopo un’ulteriore attesa di 90 minuti a Gatwick, hanno comunicato loro che non c’era una sistemazione in albergo per loro e che il volo successivo sarebbe stato tra tre giorni. Il risultato? Il gruppo è dovuto tornare alle proprie case nel Kent.  I pensionati si sono così visti costretti a cancellare il loro viaggio da 675 sterline e da allora è stato detto loro che, poiché il vento era fuori dal loro controllo, la compagnia aerea EasyJet non li rimborserà.

La rabbia dell’organizzatrice del viaggio

Eileen Booker, che organizza viaggi per gli over 70 attraverso la sua Booker Trip di Blean, ha dichiarato: “C’erano persone di quasi 80 anni e persino un novantaduenne. Dopo la chiusura, questa era la loro prima vacanza fuori casa. Eravamo tutti affamati, stanchi, è stata una giornata così lunga per niente. È stato assolutamente disgustoso il modo in cui ci hanno trattati. Altri aerei stavano atterrando sull’Isola di Man, altre persone avevano le app di bordo che lo mostravano. Non so perché abbiano scelto di abbandonarci”.

Leggi anche: Getta monete nel motore dell’aereo per augurare “buona fortuna”: volo cancellato

La signora Booker, 77 anni, ha raccontato che il capitano del volo di ritorno aveva detto loro che all’arrivo a Gatwick ci sarebbe stato un pullman che li avrebbe portati in un hotel per la notte e che al mattino ci sarebbe stato un nuovo volo. “Pensavamo di recuperare un po’ dei nostri cinque giorni di vacanza. Ma quando siamo tornati a Gatwick, nessuno alla EasyJet sapeva nulla di noi e ci hanno detto che non c’era disponibilità per un gruppo di 53 persone su un volo fino a mercoledì. Ho dovuto prendere la decisione di rinunciare al viaggio. Abbiamo perso la nostra vacanza per colpa loro”.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend