Per far durare un matrimonio occorre litigare di tanto in tanto

Commenti Memorabili CM

Per far durare un matrimonio occorre litigare di tanto in tanto

| 09/10/2019
Per far durare un matrimonio occorre litigare di tanto in tanto

Bisogna rassegnarsi, in ogni coppia si finisce per litigare.

A volte nei vecchi modi di dire, si nasconde un po’ di verità. “L’amore non è bello se non è litigarello” lo si dice per consolare qualcuno che ha appena discusso col proprio partner. Ma non c’è proprio nulla di male a litigare, ogni tanto. Invece discussioni continue e ripetute e conflitti accesi sono sintomo di qualche malessere e possono portare alla rottura.

Le discussioni fanno bene, ma devono servire a qualcosa ed essere costruttive. Questo significa che le litigate possono essere utili se si esternano i propri problemi e se si ascoltano i problemi dell’altro. Uno dei più grossi limiti è, infatti, quello di non ascoltare veramente il partner, ma limitarci ad ascoltare noi stessi sostenendo le nostre ragioni.

Secondo gli psicologi dobbiamo imparare a litigare. La discussione non è solo pensare a cosa dire quando sarà il nostro turno, ma è anche ascoltare, davvero, ciò che dice il partner. Non interrompere, fare domande, ascoltare il suo punto di vista. Questi sono gli elementi importanti in una litigata costruttiva. Altrimenti tutto questo può diventare un problema.

Fonte: YouMag

La psicologa clinica Deborah Grody, sostiene che le coppie sposate che non hanno alcun conflitto sono spesso quelle che finiscono con il divorzio. “Le relazioni che non possono essere salvate sono relazioni in cui la fiamma si è completamente spenta o non era presente in primo luogo” afferma. Infatti, quando non c’è più interesse, non c’è più la passione che fa nascere la litigata.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend