Perde la sensibilità alle gambe giocando per 20 ore consecutive

  • Share

Una partita davvero memorabile, che ha costretto un ragazzo cinese a farsi portare urgentemente all’ospedale.

Si può davvero dimenticarsi del mondo per un gioco? Si possono passare più di venti ore seduti, senza pause, solo per portare a termine una partita? A quanto pare si, esistono persone che possono farlo. O almeno, che ci provano.

La passione per il gioco può essere così forte da spingere le persone a dimenticarsi di avere una vita al di fuori dello schermo, tanto da smettere di dormire, mangiare e muoversi dalla sedia.

Una condizione che può sembrare quasi surreale, ma che è successa realmente, e  che ha avuto delle condizioni fisiche davvero significative per il folle e accanito giocatore.

Questo è quello che è successo in Cina, dove un ragazzo molto appassionato di videogiochi, per portare a termine una memorabile partita, ha deciso di rimanere immobile davanti allo schermo per oltre venti ore, non curante delle possibili conseguenze fisiche.

Comments

comments

Articoli correlati