L’insolita mascotte di un’azienda farmaceutica giapponese

Commenti Memorabili CM

L’insolita mascotte di un’azienda farmaceutica giapponese

| 03/04/2020

Se pensavate di averle viste tutte, vi sbagliavate di grosso.

  • Molte aziende scelgono una mascotte che le rappresenti
  • Immagina cosa ha scelto una casa farmaceutica giapponese
  • Sembra un pinguino ma è ben altro

 

Anche se molte aziende famose scelgono di avere una loro personale mascotte che le rappresenti, nessuna prima d’ora ne aveva ancora scelta una così unica nel suo genere. La bizzarra scelta riguarda una casa farmaceutica giapponese, che come mascotte ha scelto una grande, anzi gigante, peretta per clistere tutta rosa e sorridente, che avrebbe dovuto essere un pinguino.

L’azienda farmaceutica giapponese, Ichijiku Pharmaceutical Co., con sede a Tokyo, ha presentato ufficialmente la sua mascotte. Si tratta di un personaggio davvero originale e che, in principio, avrebbe dovuto essere un semplice pinguino. Ma come può una casa farmaceutica essere rappresentata da un pinguino? Sarebbe stato un po’ insolito e fuori tema, probabilmente. Da qui la memorabile idea che ha visto questo pinguino trasformarsi in una grande, rosa e sorridente peretta per clistere.

La mascotte è stata chiamata Kan-chan, e questo nome deriva dalla parola giapponese “kancho”, che significa proprio clistereKan-chan ha grandi programmi per il suo futuro, e non ha perso occasione di condividere queste ambizioni sul suo profilo Twitter. “Sto progettando di andare in molti posti in futuro” ha scritto la peretta in uno dei primi tweet sul famoso social network. Prepariamoci, quindi, a vedere un clistere gigante vagare per il mondo come sponsor di questa azienda giapponese.

 

Volevo essere un pinguino

L’azienda farmaceutica, per scegliere la mascotte più appropriata al messaggio che voleva mandare, ha creato un vero e proprio concorso. Questo perché la scelta non doveva assolutamente essere casuale. Kan-chan è stata selezionata principalmente per il suo aspetto così carino e accogliente, ma anche per l’incredibile somiglianza con i prodotti di questa società giapponese. Le persone, da subito, hanno amato questa mascotte, diventando veri e propri fans del finto pinguino rosa, molto seguito sul profilo social dell’azienda.

Leggi anche: Bauhutte: produttore di mobili giapponese svela il “letto da gamer”

Mettiamo, però, le cose in chiaro: i responsabili dell’azienda hanno sottolineato più volte che si tratta solo di un pinguino e che è solo un caso se il suo cappello è così simile alla punta dei clisteri venduti da Ichijiku Paharmaceutical Co. Una casualità davvero particolare, se si pensa che ormai tutto il mondo, si è totalmente convinto di avere di fronte il prodotto venduto dall’azienda ma in formato gigante.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend