PES cambia nome e diventa eFootball, un gioco free to play [+COMMENTI]

Commenti Memorabili CM

PES cambia nome e diventa eFootball, un gioco free to play [+COMMENTI]

| 21/07/2021

Arriva il nuovo PES e sarà free to play

  • I rumors ormai si susseguivano e sono diventati realtà
  • PES sparirà per dar vita ad un gioco free to play
  • Konami ha annunciato l’arrivo di eFootball
  • Tante le novità, a partire dal fatto che sarà un cross play
  • Ma non tutti sono convinti delle modifiche

 

L’eterna lotta: meglio PES o FIFA? A quanto pare il secondo ha staccato, e di molto, il primo e così Konami ha deciso di mettere in soffitta il popolare videogioco calcistico. Se siete nostalgici e già vi sta piangendo il cuore, non vi preoccupate. È un pensionamento solo mascherato: PES, infatti, cambierà nome e diventerà un gioco “free to play”.

L’annuncio era nell’aria e oggi la software house giapponese ha confermato un rumor che già circolava da tempo. Il nuovo PES, ribattezzato eFootball, sarà disponibile nel corso dell’autunno per tutte le piattaforme, tranne che sulla Nintendo Switch. Il che vuol dire Play Station 4 e 5, Xbox One, PC e persino iOs e Android, anche se le versioni per smartphone arriveranno successivamente.

Il nuovo PES con il free to play non convince tutti

La novità free to play di PES non convince però gli appassionati di gaming, secondo i quali gratuitamente ci sarà ben poco. Secondo loro se si vorrà giocare veramente si dovrà sbloccare la maggior parte dei contenuti e delle funzionalità pagando. E infatti Konami ha confermato che ci saranno DLC (downloadable content) opzionali – non è dato sapere quanti – che potranno essere acquistati separatamente.

I club free a cui si potrà accedere saranno Barcellona, Juventus, Bayern, Manchester United ed altri definiti “minori” che però non sono ancora stati ufficializzati. Obiettivo della software house è di permettere agli utenti di plasmare in maniera più personalizzata la propria esperienza di gioco.

eFootball sarà cross play

La svolta più importante della nuova versione di PES eFootball, free to play a parte, è il fatto che supporterà il cross play in tutte le sue forme sia tra diverse piattaforme che tra differenti generazioni. Per questa implementazione si dovrà però aspettare qualche mese, come mostrato nella road map del trailer ufficiale che trovate in calce all’articolo. Parliamo di cambiamento tanto atteso dai “nerd, ovvero una piattaforma quasi onnipresente che potrà raggiungere un pubblico più ampio possibile senza la necessità di acquistare un titolo nuovo ogni anno.

Leggi anche: Il trucco per vincere a FIFA è la postura: è ufficiale!

E dato che Konami nello sviluppo ha coinvolto grandi nomi del calcio come Andrés Iniesta e Gerard Piqué, rispettivamente nel ruolo di consulente per il bilanciamento del gioco offensivo e difensivo, ci si aspetta grandi cose dal nuovo PES free to play. Anche perché gli ambasciatori ufficiali di eFootball saranno i finalisti della Copa América Lionel Messi e Neymar Jr. Voi che ne pensate?

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend