Pescatore lotta per tirare su un pesce: scopre di aver catturato uno squalo bianco

Commenti Memorabili CM

Pescatore lotta per tirare su un pesce: scopre di aver catturato uno squalo bianco

| 13/01/2022
Fonte: Pexels

Pesca per sbaglio un cucciolo di squalo bianco

  • Un pescatore in Nuova Zelanda si è imbattuto in una battuta di pesca molto particolare
  • Pensava di prendere semplici avannotti e invece ad un certo punto faticava a riavvolgere la lenza
  • Poi la scoperta: si trattava di uno squalo bianco
  • L’esemplare non era adulto, ma nonostante ciò era di grosse dimensioni
  • Alla fine è riuscito a scappare

 

Un pescatore in Nuova Zelanda era intento a pescare piccoli pesciolini al largo della costa della Baia di Plenty sull’Isola del Nord del Paese. Peccato che ad un certo punto abbia fatto molta fatica a tirar su la sua ultima conquista, talmente pesava. Solo dopo diversi minuti di lotta, lui ed i suoi amici hanno capito che non si trattava affatto di un piccolo avannotto, quanto di uno squalo bianco.

Joel Gray ha raccontato a Stuff: “Io e il mio amico eravamo fuori il giorno prima in kayak nello stesso punto. Non ne avevo mai visto uno da queste parti, solo cuccioli di martello o balene di bronzo. È stata un’esperienza emozionante. Le persone che erano con me erano tutte abbastanza spaventate e stupite allo stesso tempo, dato che avevano nuotato lì non molto tempo prima. Parliamo di gente del posto che mi ha giurato di non aver mai visto uno squalo bianco in giro prima di quel giorno”.

L’animale, seppur non fosse un adulto, è riuscito comunque a liberarsi

E lui, lo squalo, com’era? Sembrava essere un pesce giovane dato che misurava solo un terzo delle dimensioni di un adulto di circa due metri e mezzo. Tuttavia era abbastanza forte per rompere la lenza, cosa che gli ha garantito la sua fuga finale. Non prima che per un istante Joe fosse riuscito a tirarlo su per ammirarlo. La situazione, come detto, è molto insolita, ma che già nei giorni scorsi era avvenuta. Il dipartimento di Clinton, infatti, aveva emesso un avviso di prestare parecchia attenzione a nuotare e navigare in seguito ai recenti avvistamenti di squali.

Leggi anche: Lo squalo della Groenlandia è il vertebrato più vecchio del pianeta? [+COMMENTI]

Che fare dunque? L’esperto marino del Dipartimento di Conservazione della Nuova Zelanda, Clinton Duffy, ha innanzitutto consigliato: “Se stai visitando l’oceano devi essere vigile su quello che succede intorno a te e nuotare dove ci sono pattuglie di salvataggio. Non devi mai nuotare o immergerti da solo”. Ma il pericolo non sono solo gli squali: “Se ti stai dirigendo verso l’acqua, esercita cautela. Evita di nuotare nei canali principali dove ci sono molti uccelli che si tuffano o si aggrappano ai kayak ed alle moto d’acqua”.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend