Scoperti alcuni pesci nel Mar Morto: la profezia della fine del mondo si sta per avverare

I pesci nel Mar Morto
  • Share

Un fotoreporter ha notato i pesci nel Mar Morto e ora in tanti sono preoccupati per l’antica profezia di Ezechiele: cosa c’è di vero?

Il pesce al sale è una ricetta che accontenta qualsiasi palato, ma quello che si è scoperto in Medio Oriente va oltre qualsiasi immaginazione. Un fotoreporter ha fatto una scoperta sensazionale dopo aver notato alcuni pesci nel Mar Morto. Se non si conosce bene questo specchio d’acqua che si trova fra Cisgiordania e Giordania si potrebbe pensare che non è poi una cosa eclatante.

In realtà quei pesci non dovrebbero esserci, visto che le acque del Mar Morto non sono adatte a ospitare qualsiasi forma di vita. La salinità di questo lago raggiunge addirittura il 37%, quindi cosa ha visto esattamente l’uomo? L’acqua in questione è dieci volte più salata di quella dell’oceano, visto che c’è una forte evaporazione e solamente alcuni batteri riescono a sopravvivere. Il fotoreporter si chiama Noam Bedein e si è convinto di aver scoperto l’ottava meraviglia del mondo, chiedendo una volta per tutte che l’aggettivo “morto” venga tolto a questo lago.

La profezia del Mar Morto

I pesci hanno terrorizzato gran parte del pianeta.

Comments

comments

Articoli correlati