Le piante considerate maleducate e volgari per il loro aspetto

Commenti Memorabili CM

Le piante considerate maleducate e volgari per il loro aspetto

| 21/07/2020
Fonte: Mirror

Al mondo esistono diverse piante dall’aspetto decisamente particolare.

  • La natura è variegata e meravigliosa
  • A volte produce piante e fiori che per noi umani possono essere imbarazzanti
  • Le loro forme ricordano i genitali maschili o femminili
  • Di certo non le vorresti in casa
  • Però sono veramente straordinarie

 

Esistono delle piante che possono creare imbarazzo in chi le osserva. Nessuno le vorrebbe nella propria abitazione, ma siamo sicurissimi che le amerete al primo colpo d’occhio. La prima pianta di cui vi parliamo si chiama Psychotria Elata, ma viene anche chiamata con due diversi soprannomi: Labbra di Hooker oppure Labbra di Mick Jagger. Il motivo ci sembra decisamente inutile spiegarlo: i suoi petali formano l’immagine di perfette labbra carnose.

Le piante considerate maleducate e volgari per il loro aspetto

Fonte: Mirror

L’Amorphophallus titanum è un’altra pianta decisamente particolare, che potrebbe scatenare un forte imbarazzo. Possiede la più grande infiorescenza del mondo vegetale ed è particolarmente diffusa sull’isola di Sumatra. Sboccia solo una volta ogni dieci anni, mostrando un fiore gigante che sembra un gigantesco fallo deforme. Oltre a questo, pare sia molto imbarazzante anche l’odore di carne in putrefazione che emana.

L’Orchis Italica ha dei fiori bellissimi che sembrano piccoli uomini nudi, disegnati in ogni minimo dettaglio. L’Orchis Italica predilige il clima mediterraneo ed è possibile trovarla in prati aridi e in boschi luminosi. La Peter Pepper Red, invece, è una pianta di peperoncino conosciuta soprattutto per via della forma fallica molto dettagliata.  Ha un sapore dolce e non troppo piccante. Vista la forma, si potrebbe pensare il contrario. Viene spesso chiamato “il pepe del p*ne” e viene scelto come ornamento decorativo.

Le piante considerate maleducate e volgari per il loro aspetto

Fonte: Mirror

Uomini e donne e piante

L’orchidea dell’angelo è un altro fiore molto particolare, che anche in questo caso ha un dettaglio che non è sfuggito ai più attenti osservatori. Il suo bellissimo fiore più che con un angelo, presenta una forte somiglianza con una donna dal seno prosperoso. La Kigelia africana, meglio nota come l’albero delle salsicce, si trova soprattutto nell’Africa tropicale. I fiori di questa pianta sembrano grosse salsicce appese all’albero, che fanno venire quasi voglia di raccoglierli e mangiarli. Questo è sconsigliatissimo, perché si tratta di fiori estremamente velenosi, quindi non devono essere messi in bocca neppure per gioco.

Le piante considerate maleducate e volgari per il loro aspetto

Fonte: Mirror

La Clitoria ternatea, come si può dedurre dal nome, è un fiore che prende una forma molto simile ai genitali femminili. È originaria dell’Asia, ma cresce anche in Africa, America e Australia. Nella medicina cinese serve a trattare problemi riproduttivi femminili e probabilmente il fatto che somigli così tanto ad una vulva non è un caso.

Leggi anche: Il disgustoso sbocciare del Fiore Cadavere: avviene solo una volta ogni dieci anni

Il Rhodochiton atrosanguineus è un’altra pianta che potrebbe imbarazzare particolarmente chi la osserva. Poche settimane prima che i fiori sboccino in tutto il loro splendore, il tubo pendulo da cui sono caratterizzati assume un aspetto decisamente molto simile ad un pene.

Le piante considerate maleducate e volgari per il loro aspetto

Fonte: Mirror

Questo articolo ci lascia a dir poco interdetti. La prossima volta che qualcuno ci regalerà un fiore, ci chiederemo se, forse, non avrebbe voluto regalarci tutt’altro.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend