Abbandonano il Pitbull sul terrazzo: salvato dai vigili, morde i proprietari

Commenti Memorabili CM

Abbandonano il Pitbull sul terrazzo: salvato dai vigili, morde i proprietari

| 16/09/2020
Abbandonano il Pitbull sul terrazzo: salvato dai vigili, morde i proprietari

Salvato dai pompieri, il Pitbull si vendica sui proprietari

  • Aveva vissuto per tre giorni interi in mezzo ai suoi escrementi
  • Fino a quando, i vicini hanno deciso di allertare i vigili del fuoco
  • Accorsi sul posto, gli agenti hanno trovato il cane abbandonato sul terrazzo, in pessime condizioni igieniche
  • Così, i suoi proprietari sono stati denunciati per maltrattamento di animale
  • Il Pitbull, però, non ha mancato di prendersi la sua piccola vendetta
  • Arrabbiato per il bestiale trattamento, appena li ha visti, li ha aggrediti e feriti alle braccia

 

Da giorni viveva sul terrazzo, abbandonato tra sporcizia e incuria. Esposto al calore senza alcuna possibilità di ripararsi, i proprietari del cane lo avevano completamente lasciato a se stesso. Fortunatamente, su segnalazione dei vicini di casa sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno liberato l’animale. Così, una volta salvato e rivisti i proprietari, il Pitbull ha pensato bene di morderli.

Una vera e propria vendetta per le terribili condizioni in cui un uomo di 78 anni e il figlio di 23 lo avevano lasciato per giorni interi. L’episodio è accaduto a Sanremo. I due sono stati prontamente denunciati per maltrattamento di animale.

Tu m’hai provocato…

Così, oltre alle accuse, padre e figlio hanno dovuto fare una sosta in ospedale. Alla vista dei suoi proprietari, infatti, il Pitbull si è decisamente agitato, fino a diventare molto aggressivo. In men che non si dica, ha azzannato i due, ferendoli sulle braccia.

Leggi anche: Donna anziana ha paura dei cani, ma il Pitbull del vicino le salva la vita

Il povero cane era talmente agitato che è stato necessario un intervento di sedazione per poterlo affidare alla Asl e sottoporlo alle cure del caso. I veterinari, naturalmente, dovranno verificare l’eventuale presenza di malattie infettive.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend