La pizza più costosa del mondo si chiama Luigi XIII ed è italiana: 8300 euro

Commenti Memorabili CM

La pizza più costosa del mondo si chiama Luigi XIII ed è italiana: 8300 euro

| 30/04/2020
Fonte: Food Selfie

Luigi XIII, proprio come il re francese

  • La pizza Luigi XIII viene preparata in Italia e ha conquistato la vetta di quelle più costose del pianeta grazie ai suoi ingredienti
  • Il luogo esatto in cui viene cucinata è Agropoli (Salerno): il prezzo non è adatto a tutti i conti in banca
  • Il motivo di un tariffario così alto è dovuto alle materie prime che ha utilizzato il pizzaiolo, a dir poco ricercate

Il Giusto: è questo l’appellativo che si è meritato Luigi XIII di Borbone, il padre del più conosciuto Re Sole. Meno giusto può sembrare invece il prezzo di una pizza che ha proprio il nome del sovrano francese, la più cara del mondo. La pizza Luigi XIII viene prodotta in quel di Agropoli (provincia di Salerno) e costa la bellezza di 8300 euro. L’idea è venuta in mente al pizzaiolo locale Renato Viola, un piatto destinato solamente a chi ha un conto in banca di un certo livello.

Si sente spesso parlare di pizze strane che vengono cucinate in giro per il mondo, cosa ha di speciale quella di cui stiamo parlando? Le dimensioni non sono eccezionali, ma sono gli ingredienti a fare la differenza. La farina è biologica, mentre il sale viene ricavato in Australia ed è pregiato per via del suo colore rosa-arancione.

La pizza Luigi XIII

Fonte: Ristonews

Ricercatezza alimentare

La farcitura invece è proibitiva per determinate tasche: il sapore viene conferito da caviale reale, nello specifico quello di uno storione che si trova in Iran e il cui gusto è davvero delicatissimo. Inoltre, ci sono gamberoni rossi di Acciaroli, l’aragosta di Palinuro, la cicala del Mediterraneo e la mozzarella di bufala, rigorosamente DOP.

Leggi ancheLa pizza che costa ben 2mila dollari e che è stata condita con oro commestibile

Come se non bastasse tutto questo, la bevanda ideale per accompagnare l’assaggio è altrettanto costosa. Si sta parlando del Cognac Louis XIII Remy Martin II che è forse quello che vanta la maggior qualità in assoluto per quel che riguarda l’intero pianeta. Il conto finale non è certo uno scherzo, 8300 euro sono forse una bazzecola per magnati e milionari, ma non per il resto della popolazione. Meglio immaginare il sapore e provare a capire il funzionamento delle papille gustative dei più ricchi.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend