Poliziotti perdono mezza tonnellata di droga e incolpano i topi

Commenti Memorabili CM

Poliziotti perdono mezza tonnellata di droga e incolpano i topi

| 12/09/2018
Poliziotti perdono mezza tonnellata di droga e incolpano i topi

Il fatto è avvenuto in Argentina: nel deposito del mistero mancavano 540 chili di stupefacente. Secondo gli agenti sarebbero stati i topi a mangiarli tutti

Distratti e bugiardi: otto poliziotti argentini sono stati licenziati senza troppi complimenti per aver perso un carico ingente di droga e aver inventato una scusa inverosimile per giustificare il tutto. Il fatto è avvenuto a Pilar, per la precisione 60 chilometri a nord-ovest di Buenos Aires. Gli investigatori si sono accorti dell’improvvisa scomparsa di 540 chili di marijuana in un deposito e per non confessare qualcosa di più grave il commissario di Polizia ha spiegato come fossero stati i topi a mangiare l’intero stupefacente.

I giudici non sono comunque ancora riusciti a stabilire se la sparizione sia dovuta a negligenza o a un espediente per mettere magari in vendita la droga, quindi l’ipotesi del festino intossicato da uno spinello dopo l’altro non è stata scartata.

Gli esperti non credono che i topi possano essere stati protagonisti di un “banchetto” così strano, tra l’altro non è stato trovato nemmeno il cadavere di un roditore nel magazzino del mistero e questo aggrava ulteriormente la posizione degli agenti coinvolti.

topi, marijuana, polizia, sparizione

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend