Per un pugno di mais: crea un pollaio in stile western

Commenti Memorabili CM

Per un pugno di mais: crea un pollaio in stile western

| 26/06/2020
Per un pugno di mais: crea un pollaio in stile western

È un regalo per la moglie

  • Il buono, il pollo, il becchime: un uomo crea un pollaio in stile western come regalo per la moglie
  • C’era una volta il west: una mini città western, a misura di pollo
  • Ha tutto quello che serve: un bazar, un caffè e il saloon (con autentiche pollastre)
  • C’è anche una prigione per far cantare i colpevoli
  • Nessuna notizia sulla reazione della moglie; i polli in compenso non possono lasciare i confini, ma appaiono sereni

 

Cara, vieni a vedere, ho una sorpresa per te“. Non sappiamo se le parole precise per presentare la sua opera siano proprio esatte, ma la storia che stiamo per raccontarvi inizia dall’idea di un uomo, che ha deciso di creare con le sue mani un regalo per la moglie.

L’idea, senza dubbio originale, è stata quella di dare un nuovo volto al pollaio di casa, ricreato in perfetto stile western. L’uomo quindi ha prima progettato e poi realizzato gli edifici in dimensioni ridotta, proprio come se si trattasse di una piccola città del vecchio west, il tutto a perfetta misura di pollo.

Un’acquavite, pollastra!

Non manca proprio nulla: come nei migliori film western, gli edifici sono affiancati l’uno all’altro, con al centro una piccola piazza, che dovrebbe fungere da bagno comune, dotata anche di cartelli per permettere alle galline di orientarsi meglio. Galline e affini sembra possano scegliere tra un giro per il centro, una sosta al negozio locale, una pausa al caffè o una serata al piccolo saloon del pollaio, con tanto di tendine al piano superiore.

Leggi anche: La città svedese che sta usando escrementi di gallina per scongiurare gli assembramenti nei parchi

Come in ogni ambientazione nel vecchio west, non poteva mancare una piccola prigione per far cantare il criminale di turno, sempre ammesso che ci sia qualcuno di tanto pollo da commettere un qualsiasi reato all’interno del recinto che delimita la mini città.

Non si hanno notizie della reazione della moglie di fronte ad un dono così particolare. Nessun commento nemmeno da parte degli abitanti del luogo, che sembrano aver accettato di buon grado il restauro del vecchio pollaio. Se siano sinceri però non si sa, d’altronde si farebbe di tutto per un pugno di mais.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend