Non si ferma al posto di blocco, tenta la fuga a piedi lasciando in auto la fidanzata

Commenti Memorabili CM

Non si ferma al posto di blocco, tenta la fuga a piedi lasciando in auto la fidanzata

| 29/04/2021

Un uomo non si è fermato al posto di blocco della polizia tentando una fuga a piedi e lasciando la fidanzata in macchina

  • Un uomo non si è fermato al posto di blocco
  • È fuggito a piedi abbandonando l’auto e la fidanzata all’interno
  • La fidanzata e gli agenti hanno convinto l’uomo a tornare in auto
  • L’uomo non aveva con sé la patente e si è rifiutato di fare l’alcool test
  • È stato sanzionato e denunciato

 

È accaduto a Senigallia in provincia di Ancona, nelle Marche. Un uomo, alla guida di una Kia Sportage, con andamento irregolare non si è fermato al posto di blocco, tentando una fuga a piedi e lasciando la fidanzata in macchina. L’autista non si è fermato all’alt della polizia in via Podesti. Ha completamente ignorato l’alzata della paletta rossa allontanandosi a gran velocità fino al Ciarnin per svoltare poi verso via Tolomeo. L’uomo, classe ’76 residente a Montemarciano, si è fatto prendere dal panico ma non ha abbandonato “l’idea di fuga” nemmeno per un attimo.

Infatti, a sorprendere maggiormente è il memorabile stratagemma messo in atto subito dopo, che lo ha visto abbandonare completamente l’auto fuggendo a piedi.  La cosa più assurda è che il “fuggitivo” ha lasciato la fidanzata all’interno del veicolo. È stata proprio la ragazza rimasta in macchina a doversi interfacciare per prima con la polizia. La giovane, aiutata dagli agenti, ha messo in atto un’opera di convincimento per far tornare l’uomo alla base e interrompere la sua fuga degna dei più avvincenti episodi di Prison Break.

La fidanzata e la polizia hanno convinto l’uomo a tornare in auto

Una volta tornato in macchina, l’uomo ha dovuto “affrontare” la polizia. Non ha voluto spiegare il perché della fuga e del non essersi fermato all’alt in via Podesti. Tuttavia, i motivi sono facilmente immaginabili. Infatti, l’uomo non aveva con sé la patente di guida. Gli agenti che sono riusciti ad identificare il soggetto suppongono che molto probabilmente era in preda ai fumi dell’alcol. Ad avvalorare questa tesi, il fatto che l’uomo si sia completamente rifiutato di effettuare il test dell’etilometro.

Leggi anche: “Alla guida di un’auto a 16 anni, scappa da un posto di blocco: inseguito da Meda a Milano”

Alla fine l’uomo, che ha tentato la fuga a piedi lasciando in auto la fidanzata, è stato sanzionato perché sorpreso senza documento e per non essersi fermato all’alt.

È stato inoltre denunciato per non essersi sottoposto all’alcol test, come richiesto dagli agenti.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend