Prahalad Jani, il santone che racconta di essere a digiuno da 78 anni

Il santone che digiuna dal 1940
  • Share

L’uomo ha quasi 90 anni ed è un santone venerato da moltissimi devoti: i dubbi di medici ed esperti sono però tantissimi

Altro che Marco Pannella, c’è una persona che ha fatto del digiuno la propria ragione di vivere. Può sembrare un controsenso eppure un santone e mistico indiano ha fatto credere a tutto il mondo di essere riuscito a sopravvivere senza cibo né acqua per quasi ottant’anni. Esistono addirittura due termini per indicare la gente che afferma di nutrirsi esclusivamente di energia vitale presente nell’universo.

Prahalad Jani è uno di loro e poteva rappresentare un modello da seguire, visto che fra pochi mesi compirà 90 anni e avrebbe potuto dimostrare la facilità di sfiorare il secolo di vita senza nutrimento. I “respiriani” o “breathariani” sono realmente convinti di vivere soltanto grazie alla meditazione e di gestire autonomamente le funzioni del corpo. Ma chi è Jani? Come è diventato famoso? La storia della sua vita comincia nel lontano 1929, per la precisione a Charada, uno dei paesi più poveri dell’India.

Il santone Prahalad Jani

Il resto della biografia è più lacrimosa di una puntata di “Candy Candy”.

Comments

comments

Articoli correlati